Amadeus con Family Feud al posto di Torto o Ragione? Rivoluzione per Rai1

By on settembre 22, 2014

Solo poche settimane sono passate dal lancio del nuovo pomeriggio di Rai1 che traghetta il pubblico verso il contenitore pomeridiano La vita in diretta con Cristina Parodi e Marco Liorni. Ma le novità presentate in palinsesto, Dolci dopo il Tiggì di Antonella Clerici, e il remake non tanto remake di Verdetto Finale con il nuovo Torto o ragione? Il verdetto finale con il ritorno in televisione di Monica Leofreddi, non stanno dando i risultati sperati.

Complice il ritorno de Il Segreto su Canale5, assieme alla nuova edizione di Uomini e donne con Maria De Filippi, gli ascolti del pomeriggio di Rai1 non sono sufficienti a preservare lo status quo. Attualmente, la preoccupazione più grave per i dirigenti Rai sta proprio nel programma di Monica Leofreddi.

Una media settimanale di 1.198.000 telespettatori (9,81% di share) per la Leofreddi che fa peggio dello scorso anno quando Veronica Maya, ora impegnata con la nuova edizione di Tale e Quale Show, ha chiuso con una media di 1.430.000 telespettatori.

foto_monica_leofreddi_conduce_torto_o_ragione

Le voci dell’imminente rivoluzione sono state confermate da tvblog.it che ha addirittura ipotizzato il nome del format che sostituirà il court show di Rai1 che, attualmente, viene superato anche da Lo sportello di Forum su Rete4. Si tratta di un game show, Family Feud, guidato da Amadeus, forte dell’esperienza vincente con Reazione a Catena, da alcuni rimpianto anche a confronto con l’Eredità.

Torto o ragione? Il verdetto finale sarebbe quindi prossimo alla definitiva chiusura. Destino diverso, invece, per Antonella Clerici. Per il suo Dolci dopo il Tiggì ci sono troppi importanti progetti futuri, come ad esempio il cambio di conduzione a Gennaio con l’ingresso di Georgia Luzi che abbiamo ipotizzato proprio su le pagine de Lanostratv.it.

Per questo si parla di cambiamenti in corsa per il cooking show affidati all’intuito di Antonella, chiamata all’ennesimo miracolo. Per aiutare il suo programma, inoltre, la dirigenza Rai sta ipotizzando un passaggio dei telegiornali regionali su Rai1 (leader nella loro fascia orario di riferimento su Rai3), subito prima di Dolci dopo il Tiggì. Infine, per annientare lo strapotere de Il segreto, l’ennesimo colpo di scena: derubare Rai3 del preserale con Un posto al sole per trasporatere i suoi fedeli seguaci proprio su Rai1, in onda poco prima della partenza de Il Segreto su Canale5.

Tutto ciò potrebbe giovare, infine, anche a La vita in diretta che dopo lo shock iniziale è in netta ripresa nei confronti del suo competitor, Pomeriggio Cinque con Barbara d’Urso.

About Gianrico D'Errico

Nato a Cisternino (BR) nel 1988. Laureto in Filosofia è laureando in Scienze Filosofiche a Padova. Ama le serate con gli amici (preferibilmente a casa con coperta e cioccolata calda). Da sempre lo accompagna la passione per il cinema, gli sono irresistibili le commedie nere. Diventare giornalista è una delle tante opzioni che ha appuntate sul suo taccuino delle cose da fare da grande (assieme all'astronauta e l'inventore di cose utili). Per adesso ci prova con tanta passione per la scrittura e la televisione.

One Comment

  1. SHATZELE

    settembre 22, 2014 at 18:16

    ………ma non ci sono solo spettatori che guardano quello stramaledettissimo Il segreto, oppure cucine, salate, dolci, o così così! Ci sono anche Persone cosidette normali che amano vedere spaccati (anche se recitati) della vita di tutti i giorni. Va bene che è simile al programma della Palombelli, ma …………..lasciateci liberi di non affogare in tutto quel cibo che ci viene propinato da mane a sera o soap di prima delle Guerre Puniche, a quanto pare vissuto tutto in interni di un orribile color seppia.
    uto t

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *