Breaking Bad, ultima stagione in prima tv su Rai4: gli 8 episodi finali finalmente in chiaro

By on settembre 10, 2014

Arriva finalmente in tv, dopo un anno di attesa dalla messa in onda americana, la quinta ed ultima stagione di Breaking Bad. Trasmessa in Italia già alla fine del 2013 sul canale satellitare AXN, la fortunata serie targata AMC e ideata da Vince Gilligan andrà in onda, per la prima volta in chiaro, su Rai 4 a partire da giovedì 11 settembre in seconda serata.

Tutti gli appassionati di uno dei serial televisivi più popolari degli ultimi anni potranno assistere all’epilogo delle scioccanti vicende che vedono protagonista Walter White. Interpretato dal pluripremiato Bryan Cranston, il professore di chimica di Albuquerque, dopo la diagnosi di un terribile cancro ai polmoni che gli lascerà solo pochi anni di vita, si improvviserà produttore e spacciatore di metanfetamina.

Lo farà insieme ad un suo ex-studente, Jesse Pinkman, interpretato da Aaron Paul, allo scopo di risolver i guai finanziari che lo affliggono ed assicurare un futuro dignitoso a sua moglie Skyler (Anna Gunn) e alla sua famiglia.

foto_breaking_bad

Breaking Bad si è rivelata in questi anni una delle serie più seguite ala mondo, ma soprattutto una delle più apprezzate ed acclamate tanto dal pubblico quanto dalla critica. A testimoniarlo è stata anche l’ultima edizione degli Emmy Awards poche settimane fa, in cui il serial ha fatto strage di premi: oltre ad aver ricevuto il premio come miglior serie drammatica e per la miglior sceneggiatura, a portare a casa la prestigiosa statuetta sono stati anche i tre attori protagonisti prima Cranston, Paul e Gunn.

Insomma, un successo senza precedenti per la serie capolavoro di Vince Gilligan che, trasmessa da Rai 4 da quattro anni a questa parte, sarà finalmente in onda anche in Italia e in chiaro con gli 8 episodi della seconda mid-season conclusiva, a partire dal prossimo 11 settembre ogni giovedì in seconda serata (dalle 23.25 circa).

About ClaudiaGagliardi

Nata a Pompei nel 1987, si è laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sul pluralismo e l'indipendenza dell'informazione e sta per specializzarsi in Comunicazione istituzionale. Oggi si occupa delle pagine di attualità del portale Excite.it. Appassionata di giornalismo e di politica, segue con attenzione il mondo della televisione, spesso con occhio critico, soprattutto sul versante della qualità dell'informazione. Divoratrice di programmi di approfondimento e di satira, ma anche di serie tv ("Friends" e "Lost" su tutte) e di cinema, insegue il sogno di diventare giornalista professionista.

One Comment

  1. Emma

    settembre 12, 2014 at 12:44

    Lo Stato di Albuquerque non esiste, è un luogo inventato.
    Esiste invece la città di Albuquerque, nel New Mexico.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *