Dolci dopo il tiggì e Detto Fatto: Clerici e Balivo in concorrenza?

By on settembre 9, 2014

Chiunque oggi abbia acceso il televisore poco dopo le 14 sulle reti Rai non può non aver notato che su Rai 1 e su Rai 2 andavano in onda, in contemporanea, due programmi che trattavano tematiche piuttosto simili. Nemmeno a farlo apposta (?), così come sull’ammiraglia c’erano i “Dolci dopo il tiggì”, sulla seconda rete, in “Detto Fatto” Caterina Balivo era sommersa da frutta da intagliare in modo artistico e creativo seguendo le indicazioni del tutorial.

Infatti, la seconda puntata di “Dolci dopo il tiggì”, condotta da Antonella Clerici (che al suo esordio ha totalizzato l’11,72% di share) sembrerebbe quasi essere stata sfidata da un tutorial di “Detto Fatto” (ieri al 6,56%).

Si sa che la cucina è un filone che funziona molto da qualche anno a questa parte e, anche i programmi che non se ne occupano in modo predominante, hanno sparsa, qua e là, qualche rubrica in cui si parla di cibo. Ma non è questo il problema.

foto_antonella_clerici

Il problema, appunto, potrebbe sembrare quasi di concorrenza interna. Come è vero, da un lato, che “Detto Fatto” è un programma di tutorial dagli argomenti piuttosto vari, è altrettanto vero che la trasmissione va in onda per due ore consecutive, quindi lo spazio per ripartire i contenuti c’è, eccome. Infatti, ieri, nella fascia delle 14 sono andati in onda un tutorial di hair styling e uno di cambio look, mentre, di cucina, nemmeno l’ombra.

A tale proposito, è anche da ricordare che, nelle passate stagioni, la rubrica di cucina di Marisa Laurito all’interno de “I Fatti Vostri” (Rai 2) era sempre programmata prima dell’inizio de “La Prova del Cuoco”, proprio per non dare “fastidio” al longevo cooking-show della prima rete. Invece, a partire da questa stagione, sempre su Rai 2 andrà in onda, in prima serata dal 25 novembre, il talent dolciario “Il più grande pasticcere”, il cui argomento è molto simile ai “Dolci dopo il tiggì” e che sarà condotto proprio da Caterina Balivo.

Il successo delle trasmissioni di dolci è innegabile, basti pensare all’esordio col botto di “Bake off Italia”, che alla prima puntata ha ottenuto un notevole 6,1%, risultato incredibile considerando che Real Time è una rete tematica. Partire da questo presupposto per proporre, all’interno della stessa azienda, programmi molto simili tra loro, è però tutt’altra questione. I dati Auditel di domani parleranno chiaro: chissà se anche Antonella Clerici parlerà altrettanto chiaro con i vertici Rai?

About White Gold

Nato in un soleggiato mercoledì del 1990, dopo la maturità linguistica e una Laurea binazionale in Lettere, sto studiando Comunicazione e Culture dei Media. L'interesse per il mezzo televisivo è soltanto uno dei motivi che mi spinge a scrivere per questo blog, oltre a farmi intraprendere alcune esperienze nello studio di casi di comunicazione sociale alla Rai.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *