La prova del cuoco: gli strepitosi piatti del 16 settembre 2014 per un pranzo speciale

By on settembre 16, 2014

Anche oggi non sono mancate strepitose ricette presentate a mezzogiorno al pubblico di Rai1 nel consueto appuntamento con cuochi, chef e maestre di cucina, che ieri hanno servito un menù imperdibile per chi è una buona forchetta! (clicca qui per scoprire i piatti straordinari proposti nella puntata di ieri).

E il menù di oggi de La prova del cuoco è altrettanto valido perchè nelle cucine più famose d’Italia sono state presentate le ricette del raffinato risotto agli ovuli, del gustosissimo vitello tonnato light e dei deliziosi sformatini di tonnarelli alla carbonara (le foto di tutti i piatti sono disponibili nella gallery sottostante).

A firmare le ricette odierne de La prova del cuoco sono stati Sergio Barzetti che nella sua “cucina innovativa” ha preparato il risotto agli ovuli e noci, la dottoressa Evelina Flachi che ha servito a tavola il vitello tonnato e Anna Moroni che ha presentato invece gli sformatini di tonnarelli alla carbonara (dopo il salto sono illustrate le ricette).

foto_risotto_barzetti_01

RISOTTO AGLI OVULI E NOCILavare il sedano, eliminando i filamenti. Tritarlo e tenerlo da parte, tridando subito dopo anche le noci. Mondare, sciacquare e tagliare a fettine gli ovuli. Tostare (per 3 minuti) il riso in una casseruola con una noce di burro, un paio di foglie di salvia, 2 foglie d’alloro e il sedano tritato. Sfumare con un goccio di vino bianco, bagnare con il brodo, unire le noci e lasciar cuocere. Scaldare una noce di burro in una padella di ferro, nella quale spadellare gli ovuli (a fuoco alto) per circa 4 minuti. Allontanarli poi dal fornello, insaporirli con un pizzico di sale e profumarli con alcune foglie di salvia. Unire il tutto al risotto e portare a cottura. Allontanare il riso dal fuoco ancora al dente, lasciarlo riposare per un paio di minuti, unirvi il burro rimanente e il formaggio parmigiano e mantecare. Regolare di sapidità e impiattare guarnendo a piacere con granella di noci, foglie di salvia e lamelle di ovuli a crudo (per vedere le foto che illustrano tutte le fasi della preparazione di questo risotto straordinario de “La cucina innovativa” di Sergio Barzetti e la scheda con le dosi degli ingredienti per 4 persone, sfoglia la gallery).

VITELLO TONNATO. Per 1 persona servono: 1 uovo intero, 2 alici sott’olio, 100 grammi di tagliata di vitellone o carpaccio, 1 albume montato a neve, 40 grammi di tonno in salamoia sgocciolato, 3 cetriolini sott’aceto e 1 cucchiaino di capperi ben lavati. Cuocere le fette di vitellone sottili per tagliata o carpaccio ai ferri senza grassi per alcuni minuti. Al termine della cottura, lasciar raffreddare la carne. Cuocere a parte l’uovo alla coque, romperlo e porlo (intero) nel vaso del frullatore, aggiungendo il tonno sgocciolato, le alici sott’olio e metà dei capperi e dei cetriolini (lavati e scolati), quindi frullare. Se la salsa dovesse risultare troppo densa, montare a neve 1 albume e aggiungere la dose necessaria per ammorbidirla. Porre 1 cucchiaio di salsa sul fondo di una pirofila non troppo grande, dispondovi sopra la carne. Aggiungere la rimanente salsa e adornare il piatto con i capperi e i cetriolini rimasti e con 4-5 fettine di carote (la foto di questo delizioso piatto light firmato Evelina Flachi è disponibile nella gallery). 

SFORMATINI DI TONNARELLI ALLA CARBONARA. Tagliare il guanciale a strisce molto sottili e scottarlo in una padella antiaderente, facendolo rosolare, per renderlo croccante. Deglassarlo poi con qualche goccia d’aceto e successivamente frullarlo con 2 tuorli, 1 uovo intero, sale, pepe e formaggio grana grattugiato (Anna in realtà utilizza metà grana e metà pecorino). Filtrare il sughetto ottenuto. Lessare i tonnarelli in acqua salata e scolarli al dente. Porre la pasta in una bacinella e condirla con il sughetto. Sbollentare gli spinaci e utilizzarli per foderare gli stampini monodose (Anna consiglia di utilizzare verza in inverno). Riempire gli stampini con la pasta e guarnirli con altro guanciale croccante. Scaldare in forno a 180 gradi per 10 minuti (per far rapprendere l’uovo). Sformare e servire (nella gallery fotografica sono disponibili la scheda con le dosi degli ingredienti per 4 persone e le immagini di questi sformatini squisitissimi preparati da Anna Moroni nella sfida “Anna contro chi?”).

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come Uno Mattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In, affiancando la passione per il piccolo schermo a quella per la scienza, che ha sempre caratterizzato il suo percorso di studi. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale del sito.

One Comment

  1. Pingback: La prova del cuoco, la cucina del 17 settembre 2014: le sfiziose ricette di oggi | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *