La prova del cuoco, le squisite ricette del 24 settembre 2014: il menù di oggi

By on settembre 24, 2014

Tutti a tavola anche oggi con Antonella Clerici, i suoi chef e le maestre di cucina che ogni giorno deliziano i telespettatori della prima rete con straordinarie ricette: clicca qui per scoprire l’imperdibile menù di ieri a base di tacchino fritto al miele e senape, filetto di maialino alla senape con pancetta affumicata e mele caramellate e focaccia integrale con cicoria di campo e prosciutto stagionato, ricette meravigliose firmate Anna Moroni, Cristian Bertol e Gabriele Bonci.

Nel menù di oggi de La prova del cuoco, deliziose olive all’ascolana “aumm aumm” preparate da Luisanna Messeri nella sua “cucina del casale” e squisite alici ripiene di uvetta presentate ai telespettatori da Anna Moroni, entrata in studio con il suo “carrello della spesa”, per la cui preparazione si spendono solo 8 euro!

Spazio anche ad un primo piatto straordinario: le mezzemaniche alle verdure arrostite preparate da Sergio Barzetti nella rubrica “Io, lui e l’alloro”. Manca solo il dessert! E allora perchè non portare a tavola il golosissimo gelato della nonna preparato ieri a Detto Fatto su Rai2 da Alice Vignoli con Caterina Balivo? E’ davvero semplicissimo! clicca qui per scoprire la ricetta

foto_carrello_spesa_anna_01

OLIVE ALL’ASCOLANA “AUMM AUMM”. Tritare gli odori, porli in una padella e farli rosolare con olio e sale (un pizzico), aggiungendo anche 2 foglie di salvia. Unire la carne tagliata a dadini, alzare il fornello e sfumare con un goccio di vino. Cuocere per un po’. Passare poi tutto nel mixer e versare il composto in una terrina con le olive precedentemente tritate con la mezzaluna. Mescolare e unire il formaggio parmigiano, 2 uova e l’odore di noce moscata (se il composto risulta troppo morbido, è possibile aggiungere un po’ di pangrattato). Con l’aiuto di due cucchiaini, formare le “olive”, da passare prima nella farina, poi nell’uovo sbattuto e infine nel pangrattato. Ripetere quest’operazione e friggere in olio e.v.o. bollente (sfoglia la gallery per vedere le schede con le dosi degli ingredienti e le immagini relative a tutte le fasi della preparazione di queste olive all’ascolana deliziose portate a tavola da Luisanna Messeri nella rubrica “La cucina del casale”). 

ALICI RIPIENE DI UVETTA. Privale le alici delle teste, eviscerarle, diliscarle e lasciarle aperte a libro. Preparare quindi il ripieno: passare la ricotta al setaccio e unirvi il pecorino, l’uvetta tenuta per mezz’ora nel succo d’arancia, la menta e il sale. Porre il composto in un sac a poche e lasciarlo riposare in frigorifero. Nel frattempo sbianchire i pomodori, pelarli e tagliare la polpa esterna a cubetti molto piccoli, prima di frullare il pomodoro rimanente e porlo a colare in un colino (con le pareti interne foderate con un foglio di carta assorbente): far filtrare tutto il liquido di colatura dei pomodori. Tritare nel mixer il pane bianco con le mandorle e versare il composto ottenuto in una coppa. Allineare le alici su un vassoio, salarle e peparle. Farcirne la metà con il composto preparato. Sovrapporre le altre alici pressandole un po’, infarinarle, passarle poi nell’uovo battuto e nel pane bianco con le mandorle. Scaldare l’olio di arachidi per farlo arrivare a 180 gradi e utilizzarlo per friggere le alici, da scolare poi su carta assorbente e servirle con misticanza e spicchi d’arancia. Emulsionare infine la colatura del pomodoro con olio, salare e pepare. Condire il piatto con l’emulsione e servire (consulta la gallery per vedere la scheda con le dosi degli ingredienti e le foto della preparazione di queste alici buonissime presentate da Anna Moroni nella rubrica “Il carrello della spesa”). 

MEZZEMANICHE ALLE VERDURE ARROSTITE. Lavare le verdure e tagliarle a tocchetti, prima di sistemarle in una teglia rivestita con carta da forno aggiungendovi basilico, alloro, olio e sale. Cuocere in forno preriscaldato per 20-25 minuti a 190 gradi. Nel frattempo lessare la pasta in una pentola contenente abbondante acqua salata e 1 foglia d’alloro. Tritare al coltello le mandorle, il prezzemolo, alcune foglioline di basilico e un po’ di rucola. Salare il battuto e condirlo con un goccio d’olio e un paio di gocce di limone. Impiattare la pasta con le verdure arrostite e condirla con qualche goccia profumata alle erbe (la scheda con le dosi precise degli ingredienti e alcune foto di queste mezzemaniche sfiziose preparate da Sergio Barzetti nella rubrica “Io, lui e l’alloro” sono disponibili nella gallery).

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come Uno Mattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In, affiancando la passione per il piccolo schermo a quella per la scienza, che ha sempre caratterizzato il suo percorso di studi. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale del sito.

2 Comments

  1. Pingback: Antonella Clerici rompe il silenzio: Ti lascio una canzone tornerà nel 2015 | LaNostraTv

  2. Pingback: La prova del cuoco, un ghiotto giovedì: tutte le ricette del 25 settembre 2014 | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *