Pechino Express 3: prima coppia eliminata in una “nobile” seconda puntata alla scoperta dei villaggi della Birmania

By on settembre 9, 2014

La seconda tappa del viaggio di Pechino Express conclusa ieri sera, ha portato le otto coppie negli ospitali villaggi della Birmania. Gara spietata dove tutte le coppie, pur di classificarsi prime, si sono date battaglia senza esclusioni di colpi. Ad arricchire il tutto, è stata la presenza misteriosa di una dama vestita di nero annunciata alla fine della prima puntata. Presenza rivelatasi come un jolly negativo per una delle coppie; si tratta di una ex conoscenza di Pechino Express molto amata dal pubblico….

La prima prova che le otto coppie hanno dovuto affrontare per poter proseguire il loro viaggio, è stata quella dei 10 grammi di capelli. I concorrenti dovevano tagliarsi delle ciocche di capelli da donare alle donne del villaggio di Kalaw, le quali creano con capelli veri, delle parrucche bellissime. Le coppie sono state abbinate ad altre, perchè non tutti avevano dei capelli da poter tagliare, come per esempio il caso della coppia dei Fratelli o quella dei Coreografi, dove per Corrado Giordani era impossibile tagliare mezza ciocca.

Arrivati ai 10 grammi, le coppie hanno ricevuto una busta con dei soldi e la lista della spesa scritta nella lingua locale. Prima discussione (della loro vita) per i Coreografi, poiché ad Alessandra Celentano sono cadute tutte le uova per colpa di un sacchetto bucato; peccato che la scoperta è stata fatta una volta trovato un passaggio di fortuna. Fortunatamente Corrado scendendo al volo dal camioncino ha rimediato subito al danno, comprandone delle altre. Le prime quattro coppie che avrebbero raggiunto il villaggio di Paw Kae avrebbero affrontato la prova per l’immunità.

foto_marchesa_nera

I primi a qualificarsi la coppia degli Eterosessuali, seguiti da I Coreografi, poi da I Benestanti ed infine dalle Immigrate. Momento epico è stato l’arrivo di Angelina, membro della coppia delle Cattive, le quali giunte al quinto posto, ha firmato il libro rosso con “Li mort…. vostri”, e nell’andare via è caduta di schiena, tanto da far intervenire Costantino che tra una risata e l’altra cercava di aiutarla a rialzarsi.

Sorpresa romantica per la coppia de Gli Sposini i quali hanno festeggiato il loro primo anno di matrimonio proprio in quel villaggio. Decisione della produzione è stata quella di dare un alloggio solo per loro con un tavolinetto, delle rose rosse e una bottiglia di vino solo per La Pina e suo marito Emiliano Pepe, entrambi visibilmente emozionati.

Il resto delle coppie dopo aver passato la notte nelle case degli abitanti del villaggio, hanno lasciato dei piccoli regali per tutti i bambini, come dei palloni di calcio, cose per la scuola, tutte cose apparentemente semplici, ma che per loro sembravano essere regali costosi e meravigliosi. Nel frattempo le quattro coppie si stavano preparando alla prova dell’immunità: la Guerra dei cuscini. Restare a cavalcioni su una trave e darsi a cuscinate colpendo solo il corpo dell’avversario e non il viso. Sfida vinta dagli Eterosessuali, merito della loro notevole fisicità. i quali oltre ad arrivare di diritto alla terza tappa senza sforzi, hanno soggiornato in un hotel di lusso.

Prima di partire per la prossima tappa, ecco che i concorrenti scoprono chi si cela dietro a quel velo nero, presentata da Costantino come una diva, una dama, una terrorista, una fuorilegge, era la Marchesa D’ Aragona, che insieme al suo maggiordomo Gregory lo scorso anno hanno fatto divertire milioni di italiani. Rappresentava la bandiera nera, ovvero un handicap per la coppia dei Coreografi in questo caso, per essere arrivati ultimi. Nel momento in cui un’altra coppia nel corso del viaggio avesse incontrato la Marchesa, l’handicap non sarebbe stato più della coppia della Celentano e di Giordani.

Questo è quello che è toccato alle Immigrate, le quali hanno dovuto passare tutta la notte con la Marchesa, con annessa discussione tra Romina e la nobile. Clima più disteso invece per Clementino e Paolo Maccaro, i quali hanno creato dal nulla una palla ed improvvisato una partita di calcio Napoli contro Birmania, con i bambini del posto.

Prima di giungere a Taunggyi, dove li aspettava Costantino per l’ ultima parte della gara, le otto coppie sono arrivate alle grotte di Pindaya, all’interno delle quali ci sono 8700 buddha dorati. Scopo della prova, fotografare solo un buddha con la targhetta “Italy”, farlo vedere ad un giudice che si trovava fuori dalla grotta, avere il suo consenso e correre verso il centro di Pindaya con i passaggi gratis. Cambio di staffetta per la Marchesa, la quale è stata ceduta molto volentieri alla coppia delle Cattive.

Giunti alla meta dove Costantino li stava aspettando, al traguardo finale sono arrivati per primi, ancora una volta i Coreografi. Prima di decidere chi verrà eliminato, la coppia delle Immigrate hanno subìto una penalità perchè non si sono fermate a prendere la Marchesa con loro per la seconda volta, lasciandola alla coppia delle Cattive, le quali hanno perso una posizione, rischiando l’ eliminazione. Costantino però ha deciso di prendere provvedimenti, mettendo in ballottaggio con i Benestanti proprio le Immigrate, le quali però si sono salvate, perchè i Coreografi hanno deciso di eliminare la coppia Odescalchi – Marchesi, per varie ragioni sempre legate al gioco.

Prima di concludere questa seconda avvincente puntata, è di nuovo mistero sul possibile ritorno della Marchesa, forse nella tappa di Bali… A quanto pare questa nobile figura in un ambiente così lontano dal suo mondo è stata molto apprezzata dal pubblico, leggendo i commenti su internet… voi siete della stessa opinione?

Per scoprire se la Marchesa tornerà a far visita alle coppie rimanenti, non vi resta che guardare le prossime puntate di Pechino Express. Intanto l’appuntamento è per lunedì 15 settembre alle 21.10 sempre su Rai Due.

About Leila Cimarelli

Leila Cimarelli, nasce il 10 marzo 1990, originaria di Roma, nel 2000 si trasferisce con la famiglia a Salerno. Amante del cinema, del teatro e della televisione, da sempre. Diplomata nel 2009 all'Istituto Tecnico Commerciale "A.Genovesi" - Salerno, nel 2010 si iscrive alla facoltà di Discipline delle arti visive, della musica e dello spettacolo presso l' Università degli Studi di Salerno, laureandosi nel febbraio 2014. Ora è iscritta al corso di laurea magistrale di Editoria, Informazione e GiornalismoTelevisione dell’Università Roma Tre. Sogna un giorno, di poter lavorare nel mondo del giornalismo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *