Pechino Express 3: riassunto della prima puntata

By on settembre 7, 2014

Domenica 7 e lunedì 8 settembre doppio appuntamento con le prime due puntate della terza edizione di “Pechino Express”. Alcune delle coppie protagoniste abbiamo già cominciato a conoscerle con le nostre schede: i Fratelli (il rapper Clementino e il fratello Paolo Maccaro), i Coreografi (Alessandra Celentano e Corrado Giordani) e gli Sposini (Orsola Branzi – meglio conosciuta come La Pina – insieme al marito, il musicista Emiliano Pepe).

Le altre coppie in gara sono quelle formate da: le Cattive (la truccatrice Alessandra Angeli e l’imprenditrice Antonella Ventura), le Cougar (le attrici Eva Grimaldi e Roberta Garzia), i Benestanti (l’ereditiere Uberto Marchesi e la modella Sofia Odescalchi), le Immigrate (le modelle Mariana Rodriguez e Romina Giamminelli) e gli Eterosessuali (il modello Michael Lewis e il campione di rally Luca Betti).

Ma vediamo che cos’è successo nella prima puntata. “Pechino Express” comincia in Myanmar e la prima istruzione è quella di raggiungere il Royal Palace. Durante uno spostamento con un mezzo della produzione, con cui i concorrenti credono di poter raggiungere la località da cui partirà l’avventura, ciascuna delle coppie, a sorpresa, viene fatta scendere e lasciata in mezzo alla strada: è così che, inaspettatamente, inizia la terza stagione di “Pechino Express”.

foto_gli_eterosessuali

Ad arrivare per primi al Royal Palace sono gli Eterosessuali, che hanno così l’incarico di portare con loro fino al traguardo finale la busta nera, in cui ci sarà il responso se la prima tappa sarà eliminatoria oppure no. Ultimi, gli Sposini, che per penalità devono usare un contapassi per dimostrare di aver camminato almeno per 5 km entro la tappa successiva: ci riusciranno.

La prima prova consiste nel trovare, al mercato, la veste tipica birmana con cui è possibile accedere al tempio con la statua d’oro del Buddha, destinazione finale della prima puntata. Nel frattempo, si fa sera e, nel trovare un posto per la prima notte di gioco, le Cattive devono accontentarsi di dormire per terra, i Benestanti sono i più delusi, ma la più shockata è senza dubbio Eva Grimaldi: da una donna cui aveva chiesto ospitalità riceve, in cambio, un bel rutto in faccia.

Con gli Eterosessuali in testa, tallonati dalle Cougar e dai Benestanti, il mattino dopo riprende la gara. La classifica provvisoria è: le Cattive quarte, gli Sposini quinti, insieme ai Fratelli e alle Immigrate; fanalino di coda la coppia dei Coreografi, ottava. I primi ad arrivare alla bandiera di Pechino Express sono (tanto per cambiare) gli Eterosessuali, che si aggiudicano, quindi, il diritto alla prova immunità, in cui si scontrano con i Fratelli e le Immigrate (rispettivamente al secondo e terzo posto).

La prova consiste nel trasportare, possibilmente in modo compatto, un gregge di capre da un lato all’altro di un campo sterminato, il tutto avendo a che fare con animali non sempre molto collaborativi. Vincono i Fratelli, che si aggiudicano una notte in un hotel di lusso e la possibilità di concedere un handicap a chi vogliono loro: scelgono i Benestanti, e l’handicap è la capretta Cornelia, che dovranno portare con loro per un po’, ovunque.

Costantino Della Gherardesca vuole portare “un po’ di democrazia in Myanmar”: è per questo che, indice una votazione molto democratica, in ciascuna coppia dovrà indicare gli avversari più antipatici. Le Cattive risultano le più votate e perderanno, quindi, una posizione rispetto a quella in cui si classificheranno. Seconda notte in Myanmar: Eva Grimaldi, scaltra come una volpe, finge di sentirsi male per ottenere subito ospitalità. Ci riesce.

L’indomani, il viaggio riprende con la commozione di La Pina: un bambino si offre di pagare il viaggio al Monte Popa ad alcune coppie, ma La Pina si sentirebbe troppo in colpa a farsi dare dei soldi, per gioco, da chi ne ha pochi per vivere. Romina (delle Immigrate) va in crisi durante la prova in cui deve portare cinque banane in cima ad un tempio: una scimmia le si attacca ad un polpaccio e lei drammatizza come se fosse stata assalita da un’anaconda. Per ogni banana mancante, la coppia in questione dovrà fermarsi per un minuto prima di riprendere la missione. Eva Grimaldi si improvvisa addestratrice e riesce a scampare gli attacchi delle scimmiette. Il viaggio riprende, con un piccolo scontro tra i Benestanti e la Celentano, che li accusa di essere spocchiosi.

Finalmente, si arriva alla prima tappa: il tempio con la statua d’oro del Buddha. Vincono la prima tappa di Pechino Express (a sorpresa) i Coreografi. Si aggiudicano 5 mila euro in gettoni d’oro da devolvere in beneficenza: destinataria della somma sarà l’associazione Terre des Hommes. Secondi i Benestanti, terzi gli Eterosessuali, quarte le Cattive (che hanno perso una posizione per via della penalità precedentemente inflitta dagli avversari). A rischio eliminazione sono: le Cougar e le Immigrate. I Coreografi scelgono di eliminare la coppia delle Immigrate, con cui dicono di non aver mai avuto feeling. Ma, dentro la busta nera di “Pechino Express”, c’è un responso ad attendere le escluse: la prima tappa non era eliminatoria e le Immigrate sono ancora in gara. Per tutti, “Pechino Express” continua.

Da segnalare: la categoria delle Cougar (se fossi una donna e mi dessero della cougar, mi offenderei), l’inglese maccheronico delle Immigrate, i soliti giudizi tranchant di Alessandra Celentano e le doti ironiche e affabulatorie di Costantino Della Gherardesca. L’appuntamento è per la seconda puntata, in onda lunedì 8 settembre alle 21.05 su Rai 2.

About White Gold

Nato in un soleggiato mercoledì del 1990, dopo la maturità linguistica e una Laurea binazionale in Lettere, sto studiando Comunicazione e Culture dei Media. L'interesse per il mezzo televisivo è soltanto uno dei motivi che mi spinge a scrivere per questo blog, oltre a farmi intraprendere alcune esperienze nello studio di casi di comunicazione sociale alla Rai.

One Comment

  1. Pingback: Pechino Express 3: prima coppia eliminata in una “nobile” seconda puntata alla scoperta dei villaggi della Birmania | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *