Simona Ventura, per te Miss Italia 2015 continua: Patrizia Mirigliani conferma la conduttrice

By on settembre 15, 2014

Ieri sera si è conclusa Miss Italia 2014 con l’incoronazione, a notte inoltrata, di Clarissa Marchese, undicesima miss siciliana e la terza consecutiva, dopo Giusy Buscemi e Giulia Arena. Un’edizione condotta da Simona Ventura che, dall’addio alla Rai, non aveva più messo piede in una televisione generalista come La7 e che, forse, ha pagato il prezzo del grande ritorno con un po’ troppa emozione in uno show, di più di quattro ore, sicuramente difficile da gestire.

Miss Italia 2014 ha raccolto davanti al televisore 1.213.181 telespettatori e il 7.22% di share in simulcast (con la doppia messa in onda su La7 e La7d), in una serata difficile che vedeva la prima tv de Il segreto addirittura trionfare contro la fiction di Rai1 Il restauratore 2. Il concorso di bellezza ha fatto meglio dello scorso anno ma non troppo. Nonostante ciò, la diretta è stata celebrata come una vittoria da Simona Ventura e dagli addetti ai lavori. Immediato il rinnovo nella conduzione per Miss Italia 2015 da parte di Patrizia Mirigliani.

C’è da dire che sui social, Twitter principalmente, Miss Italia è stata seguita con l’hashtag #MissItalia presente nella top ten del social per tutta la serata e ancora adesso, nonostante il concorso si sia concluso. Sempre su Twitter l’elogio di Patrizia Mirigliani a Simona Ventura che, alle quattro di notte ancora sveglia, ha twittato: “Simona Ventura sei stata grande!”. Un rinnovo per Miss Italia 2015 immediato, così come per la rete che ospiterà l’evento il prossimo anno, ancora una volta La7.

foto_miss_italia_abbraccio_simona_ventura_alena_seredova

Anche Simona Ventura ha voluto dire la sua sull’esperienza a Miss Italia e su Instagram ha pubblicato un commento nel quale si dice felice del suo ritorno alla tv generalista con un “prodotto confezionato in modo superlativo” da un grande team di lavoro. Secondo la Ventura, la Miss Italia andata in onda segna una svolta nella storia del concorso di bellezza che è riuscito ad attirare del pubblico nuovo su La7. Conferma sarebbe dimostrata dal grande successo del programma in rete.

Per la prossima edizione, Miss Italia 2015 deve continuare su questa strada: cercare di intercettare un pubblico giovane che rispecchi i tempi in cui viviamo. Se queste sono le linee guide, sicuramente un rinnovamento a Miss Italia c’è stato, a partire dalla scelta dei giudici che se da un lato fa l’occhiolino all’usurata formula talent dall’altro ha puntato su personaggi in questo momento sulla cresta dell’onda: basti citare Alena Seredova, al centro dello scandalo che l’ha coinvolta assieme a Gianluigi Buffon e Ilario D’Amico. Chiamata a rappresentare la donna forte, che non si lascia abbattere dal tradimento; passando per Emis Killa, rapper seguitissimo tra i giovani.

Nonostante le novità proposte, il cliché della ragazza oggetto, fonte di critiche infinite da parte di chi vorrebbe vedere il sipario calare definitivamente sul concorso, non è stato del tutto dimenticato: le formule più criticate ancora una volta sono state le coreografie davvero poco professionali nelle quali sono state coinvolte le ragazze e l’incapacità delle stesse, nei pochi minuti a disposizione, di dire qualcosa che valga la pena di essere ricordato.

About Gianrico D'Errico

Nato a Cisternino (BR) nel 1988. Laureto in Filosofia è laureando in Scienze Filosofiche a Padova. Ama le serate con gli amici (preferibilmente a casa con coperta e cioccolata calda). Da sempre lo accompagna la passione per il cinema, gli sono irresistibili le commedie nere. Diventare giornalista è una delle tante opzioni che ha appuntate sul suo taccuino delle cose da fare da grande (assieme all'astronauta e l'inventore di cose utili). Per adesso ci prova con tanta passione per la scrittura e la televisione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *