Uomini e Donne 26 settembre 2014: fuoco, fiamme e poco Bon Ton tra Gemma e Valentina

By on settembre 26, 2014

E’ ancora lite oggi nello studio di Uomini e Donne durante il trono over: gli animi si accendono tra Gemma Galgani e la bionda Valentina che riprendono animatamente la discussione cominciata settimana scorsa, causata dalla sfida lanciata dalla stilista Anahi Ricca chiamata “Arbiter Elegantiae”.

Le avevamo lasciate nell’ultima puntata dentro casa di Gemma, accusata da Valentina di aver avuto successo nella vita grazie alla sua fisicità. Gemma oggi si difende: “Nella vita ho fatto delle scelte con lealtà e cuore”.

Valentina incalza: “Sei una falsa” e accusa Gemma di rigirare la verità a proprio favore, non si trovano e lo scontro si infiamma. Lo studio si spacca in due: chi a favore di una, chi dell’altra.

foto_anahi_ricca

Una sfida per valutare il grado di accoglienza di ospiti in casa propria, dalle buone maniere alla conversazione a tavola durante un pranzo, questa è Arbiter Elegantiae.

Sembra quasi che la stilista Anahi – già nota al pubblico di Uomini e Donne da tempo – l’abbia studiata a tavolino per accendere gli animi e Gemma oggi in studio non accenna a frenare la sua corsa per difendersi dalle accuse di aver tratto dei vantaggi nel lavoro sfruttando la sua bellezza: non manda giù il boccone amaro e risponde alle accuse di Valentina che continua a battere il chiodo del lato estetico come oggettivo aiuto nella vita.

La conversazione giunge alla fine quando Valentina la butta sull’evidente differenza di età tra lei e Gemma: poco elegante anche secondo Gianni Sperti. Qualcuno forse dovrebbe avvisarle che le buone maniere non finiscono una volta varcato l’uscio di casa propria.

Se vuoi sapere che cosa è successo durante l’ultima puntata del trono classico di Uomini e Donne leggi qui.

Ahnia

About LaNostraTv Redazione

One Comment

  1. Pingback: Uomini e Donne, 3 ottobre 2014: trono over, Maria De Filippi si arrabbia! | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *