Affari Tuoi e il gufo reale in studio: scatta la denuncia immediata della Lav

By on ottobre 22, 2014

In casa Rai sembra si stia scatenando un vero e proprio ciclone, due programmi ormai storici sono diventati il bersaglio delle associazioni animaliste da sempre a favore della lotta contro i maltrattamenti degli animali, e se proprio ieri si parlava di una Luciana Littizzetto indagata per maltrattamento di animali a causa del famoso maialino nero portato su un carretto rosa durante la puntata dell’8 dicembre scorso di Che tempo che fa, ripartito a settembre con importanti ospiti d’eccezione sin dalla prima puntata, oggi il “pacco bomba” da Rai Tre passa a Rai Uno.

Oggi non è un dolce maialino quasi addormentato a fare scalpore, bensì un gufo reale apparso nella puntata del 20 ottobre 2014 di Affari Tuoi su Rai Uno condotta come sempre dal mattatore Flavio Insinna, e conoscendo l’attivismo delle leghe animaliste italiane, non ha tardato la reazione della LAV Lega Anti Vivisezione“, che ha proceduto con una vera e propria denuncia alla Procura di Roma.

Guai in vista quindi per Affari Tuoi e per Flavio Insinna, con la denuncia alla Procura di Roma la LAV ha chiesto di bloccare la partecipazione del gufo reale ribattezzato Mary alla trasmissione, e inoltre l’apertura di un’inchiesta del Corpo Forestale dello Stato. Alla dura reazione delle associazioni animaliste si associano anche le dichiarazioni da queste ultime rilasciate.

foto_affari_tuoi

L’anno scorso furono dure le parole di Walter Caporale, presidente della onlus Animalisti italiani“, sulla questione del maialino neroIl maialino restava immobile, era terrorizzato, come anestetizzato. La Rai in quanto servizio pubblico avrebbe dovuto rispettare un codice deontologico quando ci sono animali in trasmissione“, ma quelle della LAV oggi sono altrettanto dure “E’ incredibile che un essere vivente venga messo alla berlina, in barba alle normative di tutela su una specie particolarmente protetta” e continua “Il presidente Rai Anna Maria Tarantola e il direttore di Rai Uno Giancarlo Leone blocchino subito questa partecipazione“.

Poniamoci una semplice domanda in chiusura: si può fare televisione senza coinvolgere qualsivoglia animale nel dubbio di portarlo a sopportare condizioni di disagio? Ognuno saprà rispondere facendo appello alla propria coscienza.

About Cristoforo Zambrano

Nato a Salerno il 17 Settembre 1990. Diplomato nel 2009 al Liceo Scientifico G. Da Procida di Salerno. Studente DaViMuS all'Università di Salerno in procinto di laurearsi, appassionato di musica, cinema, teatro e televisione, fermo sostenitore delle serie tv che mettono insieme tutti questi rami. Dalla vena critica molto accentuata.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *