Andrea Vianello confessa: “Sono stato un bambino ciccione, spero che Vincenzo si riprenda presto”

By on ottobre 10, 2014
Foto Andre Vianello

L’attuale direttore di Rai 3,tramite Twitter, ha voluto dare tutto il suo sostegno al ragazzo che, giovedì, ha subito un’aggressione da parte di un gruppo di ventiquattrenni, tramite una confessione che riguarda la sua infanzia. Il fatto a cui fa riferimento il tweet, è avvenuto a Pianura, un quartiere della periferia di Napoli, e ha avuto come sfortunato protagonista un ragazzo di appena 14 anni, violentato e insultato dal branco per il suo fisico.

Andrea Vianello, tramite il suo profilo twitter, ha voluto pubblicamente dare il suo sostegno: “Sono stato un bambino ciccione come Vincenzo. Ne conosco la solitudine, l’altalena tra rassegnazione e riscatto. Guarisca e faccia tutti neri“. Cosi il direttore di Rai 3 ha voluto porre l’attenzione su un argomento che torna a far discutere e riflettere. Un caso drammatico, ampiamente documentato anche a La vita in diretta oggi, prima dell’intervista di Martina Colombari.

L’argomento delle discriminazioni e delle violenze è sempre all’ordine del giorno, ed è un pericolo che si nasconde dietro l’angolo. Con l’ammissione di essere stato anche lui un bambino ciccione come Vincenzo, Andrea Vianello ha provato a sensibilizzare un po’ tutti sull’argomento, perché l’aspetto fisico di una persona, non può e non deve mai diventare il pretesto per una discriminazione o una violenza.

foto_tweet_vianello

Per fortuna Vincenzo, dopo un operazione durata sette ore, questa mattina è uscito dalla sala operatoria ed è stato trasferito in rianimazione. Il ragazzo è sveglio, respira autonomamente, e sta sostenendo degli interrogatori per cercare di ricostruire i fatti. I ragazzi colpevoli della violenza, sono stati individuati ed è stato arrestato dalla polizia il principale responsabile, con l’accusa di tentato omicidio. Le madri dei colpevoli, hanno cercato di sminuire i fatti accaduti, giustificando i loro figli. La giustizia farà il suo corso, e speriamo in una pena esemplare, che possa rendere il giusto al povero Vincenzo.

About Marco Iacona

Nato a caltanissetta nel 1994 ha vissuto a san cataldo cittadina dell entroterra siculo. Innamorato del teatro e dello spettacolo da giovanissimo comincia con la recitazione teatrale che non ha mai abbandonato per nove anni. Diplomatosi al liceo classico DAMS, attualmente studia all' università la Sapienza di Roma nella facoltà di arti e scienze dello spettacolo. Avendo avuto anche esperienza lavorativa in tv come critico televisivo, lavora attualmente nella scrittura di articoli giornalistici.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *