Ballando con le stelle, parla Valerio Aspromonte: “Milly Carlucci mi ha detto di dimagrire”

By on ottobre 31, 2014
foto valerio aspromonte

Sabato andrà in onda la quinta puntata dello show del sabato sera targato Rai 1 e la padrona di casa ha pensato di apportare dei cambiamenti alla trasmissione per recuperare quei telespettatori persi nella scorsa puntata (una serata un pò spenta, arrivata alla conclusione senza colpi di scena): vedremo l’ingresso di Roberto Cammarelle, l’arrivo come commentatore a bordo campo di Selvaggia Lucarelli e Gigi D’Alessio come ballerino per una notte. In queste ultime ore però a far parlare di sè è uno dei VIP ballerini che ha dichiarato …

Ballando con le stelle, parla Valerio Aspromonte: “Milly Carlucci mi ha detto di dimagrire”. Lo racconta direttamente lo schermitore alla rivista Grand Hotel, rivelando, allo stesso tempo, i retroscena della sua partecipazione alla decima edizione del programma. L’atleta ha confessato di aver vissuto un anno non molto facile ma ad aiutarlo è arrivata proprio la padrona di casa di Ballando.

L’anno scorso è stato un momento difficile [..] ho sofferto molto. Mi sono un attimo perso e ho fatto errori che tornando indietro non farei“. Valerio Aspromonte, concorrente di Ballando con le stelle, aveva iniziato ad affondare i dispiaceri nel cibo ma poi è arrivata lei: “Milly Carlucci mi ha detto di dimagrire“. Perchè l’avrà fatto? Cosa centra la conduttrice?

foto_valerio_aspromonte4

Stando a quanto riportato dal sito TvBlog.it, sarebbe stata proprio Milly Carlucci a suggerire all’atleta di perdere peso, di dimagrire in vista della sua partecipazione a Ballando con le stelle affermando: “Ragazzo mio così non va bene. Io ti voglio fra i miei concorrenti ma tu devi metterti a stecchetto“. Valerio Aspromonte ha mantenuto la promessa e, grazie ad una dieta e tanto sport, ha perso circa dieci chili e ora concorre per il titolo di ballerino con la professionista Ekaterina Vaganova.

Voi che dite: Milly è stata troppo severa con il ragazzo oppure ha fatto bene a stimolarlo?

About Alessandro Petroni

Nato a Roma il 19 Febbraio 1988, è laureato in Psicologia Clinica e laureando in Sessuologia e Psicologia della Devianza. E' un appassionato di televisione, musica, cinema e tutto ciò che gira attorno a queste forme d'arte, compreso il gossip. Amante dei reality e talent show, si diverte a criticare e scrivere sul mondo dello spettacolo sempre con professionalità.

2 Comments

  1. Rossella

    ottobre 31, 2014 at 20:46

    Le televisione generaliste da questo punto di vista sembrano avere le stesse pecche… forse questo è l’ultimo dei problemi dal momento che la linea editoriale della rete si fa sempre più sofisticata… ma anche Raidue e Raitre non scherzano. Nel momento in cui si esclude la vita reale (e questo accade quando si parla di bon-ton tanto per dirne una) queste dichiarazioni restano all’interno di un confine in cui la forma fisica è il prerequisito per affrontare la gara … però hanno un impatto sul pubblico delle generaliste e non solo… questi episodi, a mio avviso, mettono in discussione anche il pensiero di Freccero… un ragazzo mediamente colto potrebbe avere la stessa insicurezza di quello che lui definisce in un altro modo; una volta mi è capito di fare una battuta perché pensavo gli uomini non avessero ragioni per crucciarsi di queste cose e mi sono resa conto di aver toppato! Non ci credevo minimamente, però si trattava di un modo com’un altro per mettere alla prova l’autoironia di questo ragazzo… diciamo che ci contavo! Invece niente… quando ci ripenso mi sento veramente un’idiota! Ad una donna non lo avrei mai detto.
    Pensiamoci… che senso ha parlare di bon-ton alle famiglie? Se la sera ti citofona il tuo ragazzo è capace che scendi senza trucco… altro che outfit!
    Come apparecchi la tavola per una cena? Dai… si presuppone che siete abbastanza intimi, non vorrai farmi credere che cenate a lume di candela? Improbabile!
    Non usate tovaglioli usa e getta? Ma magari userete anche i bicchieri di plastica… te lo dico io! Se viene a farti visita una tua cara amica potrebbe trovarti in pigiama… se l’ospite è un collega di tuo marito non gli servirai il caffè in un bicchiere di plastica… sarebbe una cosa dispregiativa! Finisce qui… proporre al pubblico delle generaliste alcuni spaccati di vita significa confondere la casa con la casa d’appuntamenti, le donne non con le accompagnatrici e compagnia bella. Si tratta di buon gusto!

  2. Pingback: Ballando con le stelle, speciale Halloween: eliminazione scontata tra imprevisti e dissapori | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *