Cotto e mangiato, 23 ottobre 2014: la delicatissima vellutata di sedano rapa

By on ottobre 23, 2014

Dopo l’abbuffata di ieri con i gustosissimi tortiglioni con crema di cipolla di Tropea e ricotta con briciole di salsiccia, la ricetta di oggi è dedicata alla leggerezza, ponendo i riflettori su un ortaggio poco conosciuto: il porro. Questo ortaggio è un antiossidante, diuretico, con poche calorie, utile per combattere i calcoli renali e le artrosi e i reumatismi. Davvero un prodotto naturale miracoloso! Per il piatto di oggi occorrono 3 – 4 euro e 20 minuti di tempo.

Cotto e mangiato, sempre attento alla linea fisica e quella delle tasche dei suoi telespettatori, con pochi euro è riuscito a realizzare una delicatissima vellutata di sedano rapa, degna dei migliori ristoranti italiani. Tessa Gelisio, dopo aver elencato le proprietà benefiche intrinseche del porro, ha iniziato a tagliare a dadini circa 850 g di sedano rapa. Non dimenticate di metterne da parte grosso modo 150 g.

La delicatissima vellutata di sedano rapa
, ideata e creata da Tessa Gelisio nella puntata odierna di Cotto e mangiato, ha visto il porro, protagonista della giornata. Dopo aver tagliato il sedano rapa, come mostra la fotogallery, tagliate a rondelle un porro o in alternativa una cipolla bianca e 350 g di patate a cubetti. In una padella fate appassire il porro con dell’olio extravergine di oliva, e aggiungete il sedano rapa.

foto_vellutata_01

Insieme al sedano rapa, aggiungete le patate e il brodo vegetale fino a coprire le verdure e lasciate cuocere per circa 20 minuti. Ora riprendete il sedano rapa che avete messo da parte precedentemente, riducetelo a tocchetti e fatelo cuocere a vapore. In una padella, mettete dell’olio extravergine di oliva, aggiungete uno spicchio di aglio e fate sciogliere tre acciughe e fate saltare il sedano rapa.

Riducete le vostre verdure, come una vellutata attraverso l’utilizzo del mixer ad immersione. Impiattate versando sulla crema ottenuta il sedano rapa, dei cubetti di pane grigliato al forno, che donano una croccantezza interessante alla vostra vellutata di sedano rapa e condite con un filo di olio a crudo e pepe a piacere.

Con pochi gesti, otterrete un piatto davvero notevole, ricco di proprietà, a bassissimo contenuto calorico, circa 300 calorie, come ha calcolato il nutrizionista il Dottor Saibene. Amici di Cotto e mangiato, la vostra Tessa Gelisio vi rinnova l’appuntamento con una nuova prelibatezza, domani alle 12.50 su Italia1.

About Leila Cimarelli

Leila Cimarelli, nasce il 10 marzo 1990, originaria di Roma, nel 2000 si trasferisce con la famiglia a Salerno. Amante del cinema, del teatro e della televisione, da sempre. Diplomata nel 2009 all'Istituto Tecnico Commerciale "A.Genovesi" - Salerno, nel 2010 si iscrive alla facoltà di Discipline delle arti visive, della musica e dello spettacolo presso l' Università degli Studi di Salerno, laureandosi nel febbraio 2014. Ora è iscritta al corso di laurea magistrale di Editoria, Informazione e GiornalismoTelevisione dell’Università Roma Tre. Sogna un giorno, di poter lavorare nel mondo del giornalismo.

One Comment

  1. Pingback: Cotto e mangiato, 24 ottobre 2014: la deliziosa torta cioccoricotta | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *