Cotto e mangiato, 27 ottobre 2014: una leggerissima torta radicchio e caciocavallo

By on ottobre 27, 2014

Buon inizio settimana! Dopo aver spostato le lancette dell’ orologio un’ ora indietro, la solita routine settimanale ha ripreso il via, come ogni lunedi. A tutti gli amanti del mare, vorrei consigliarvi il programma andato in onda ieri mattina su Rete4, Pianeta mare, nel quale è stata presentata la ricetta della gustosa sogliosa maranese rivisitata. Chiusa la parentesi marinara, la ricetta di oggi è una torta salata, cucinata con un budget di 9 – 10 euro e 40 minuti di tempo per prepararla.

Cotto e mangiato vi da il benvenuto per una nuova settimana, con la bellissima e bravissima Tessa Gelisio, la quale quest’oggi ha deciso di proporre a tutti i suoi telespettatori, la ricetta della leggerissima torta radicchio e caciocavallo. Nonostante il budget previsto per questa torta sia leggermente superiore, rispetto alle altre ricette, la qualità e la bontà del piatto ripagheranno la spesa effettuata.

Tessa Gelisio, con il suo bel grembiule con scritto Cotto e mangiato, suggerisce di conservare la leggerissima torta radicchio e caciocavallo in frigo, come del resto anche tutte le altre torte salate, per 3 – 4 giorni, ideali da portare a lavoro. Come primo step dovete prendere 500 g di radicchio e tagliatelo a listarelle. Successivamente sbucciate la cipolla bianca, affettatela e fatela rosolare in una padella con dell’olio extravergine di oliva caldo.

foto_radicchio_01

Una volta tagliati questi due primi ingredienti, unite il radicchio alla cipolla appassita, insaporite il tutto con una presa di sale e una buona macinata di pepe, per arricchirlo di gusto. Coprite la padella e fate cuocere per 10 minuti, aggiungete un pochino di timo e 30 g di pinoli. Lasciate raffreddare il tutto.

Adesso prendete 200 g di caciocavallo dividendo, 100 g tagliato a fette abbastanza sottili, come mostra la fotogallery, per decorare la parte superiore della vostra torta salata, e altri 100 g tagliato a cubotti da dover unire al radicchio cotto in padella. Ora prendete la vostra pasta sfoglia e stendetela in una teglia.

Iniziate a stendere il vostro composto all’interno della tortiera e spalmatelo in maniera omogenea. Ricoprite il vostro radicchio con pinoli e caciocavallo, con le fettine di caciocavallo precedentemente tagliate, dando una forma carina al piatto. Ora dovete mettere la teglia in forno a 200° per 20 minuti circa.

Ecco davanti ai vostri occhi, una fumante e leggerissima torta radicchio e caciocavallo da gustare da soli o con gli amici, e magari dopo potreste preparare anche la ricetta della deliziosa torta cioccoricotta di venerdi scorso, cucinata sempre da Tessa Gelisio… Non male come idea eh?

La vostra amata Tessa Gelisio, vi aspetta come sempre domani alle 12.50 su Italia1 per una nuova puntata di Cotto e mangiato.

About Leila Cimarelli

Leila Cimarelli, nasce il 10 marzo 1990, originaria di Roma, nel 2000 si trasferisce con la famiglia a Salerno. Amante del cinema, del teatro e della televisione, da sempre. Diplomata nel 2009 all'Istituto Tecnico Commerciale "A.Genovesi" - Salerno, nel 2010 si iscrive alla facoltà di Discipline delle arti visive, della musica e dello spettacolo presso l' Università degli Studi di Salerno, laureandosi nel febbraio 2014. Ora è iscritta al corso di laurea magistrale di Editoria, Informazione e GiornalismoTelevisione dell’Università Roma Tre. Sogna un giorno, di poter lavorare nel mondo del giornalismo.

2 Comments

  1. Pingback: Dolci dopo il Tiggì del 28 ottobre 2014: le meravigliose delizie al limone di Sal De Riso | LaNostraTv

  2. Luca

    novembre 7, 2014 at 14:41

    Tessa è sempre super!
    Ecco tutti i suoi grembiuli 🙂

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *