Detto Fatto, 29 ottobre 2014: la ricetta del Dolce di Castelbuono

By on ottobre 29, 2014

Un dolcissimo mercoledì in compagnia della trasmissione di Rai2. Dopo l’enorme successo della pizza rustica di Ciccio Pasticcio, siamo pronti per tornare ai fornelli e gustare la specialità realizzata oggi in studio. E ancora in tema di dolci, il talent capitanato da Antonella Clerici, che oggi ha visto protagonisti gli strepitosi croissant di Anna Moroni. Vediamo ora che piatto è stato preparato oggi nelle cucine degli studi Rai di Via Mecenate.

Detto Fatto, 29 ottobre 2014: la ricetta del Dolce di Castelbuono. Sono tornati a farci sognare i maestri della Pasticceria Fiasconaro che, come di consueto, si sono cimentati in un dolce tipico della loro terra. Dopo la cassata siciliana e i cannoli, i Fiasconaro hanno realizzato il Dolce di Castelbuono, in versione torta e monoporzione.

Detto Fatto, 29 ottobre 2014: la ricetta del Dolce di Castelbuono. Ingredienti per la sfoglia: 200 g di farina 00, 2 uova, 1 L di olio di semi. Per la crema: 1 L di latte di capra, 200 g di zucchero, 65 g di amido di mais, un limone, una stecca di cannella, 20 g di manna (facoltativo). Vediamo ora il procedimento per realizzare questo dolce.

foto_detto_fatto_caterina_con_i_fiasconaro

Realizziamo il Dolce di Castelbuono preparato oggi a Detto Fatto partendo dalla sfoglia. In una planetaria, uniamo la farina e le uova e impastiamo fino a ottenere un impasto omogeneo. Facciamo riposare in frigo per un’ora e stendiamo con il mattarello e poi con la macchinetta, in modo che sia molto sottile. Tagliamo la pasta a rettangoli e friggiamo in olio di semi bollente. Prepariamo la crema portando a bollore 800 g di latte, con la cannella, la manna, il limone e lo zucchero. Stemperiamo l’amido nella parte di latte restante. Eliminiamo dal latte caldo la cannella e la scorza del limone. Uniamo il composto di latte e amido. Toglierla dal fuoco non appena raggiunge il primo bollore. In una pirofila, creiamo degli strati alternando crema e sfoglia. Far raffreddare il dolce per 20′ a temperatura ambiente e per 2 ore in frigorifero. Decoriamo il dolce con una spolverata abbondante di cannella e delle codette di zucchero colorate.

About Martina Dessì

Nata nel 1988, in un venerdì molto speciale… Dopo la maturità scientifica, conseguita a pieni voti, ha deciso di iscriversi al corso di laurea in Chimica. Non trascura la passione per la lettura, che nutre sin da bambina, divorando enormi quantità di libri. Quasi per caso, si trova ora ad inseguire il suo sogno, che sembrava ormai sopito, scrivere…

3 Comments

  1. Pingback: La prova del cuoco, le ricette del 30 ottobre 2014 portano in tavola tradizione e gusto | LaNostraTv

  2. Pingback: Dolci dopo il Tiggì 30 ottobre 2014: le strepitose girandole al cioccolato di Guido Castagna | LaNostraTv

  3. Pingback: Detto Fatto, il piatto del 30 ottobre 2014: patate ripiene di Tommaso Arrigoni | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *