Detto fatto, le ricette del 3 ottobre 2014: Bunt Cake al cioccolato e sushi-pizza

By on ottobre 3, 2014

Un nuovo pomeriggio ricchissimo per i telespettatori di Rai2. Dal vestito Infinity di Anna Borrelli, alla boutique d’occasione di Paolo Lungo con una serie di consigli per essere sempre al top, per arrivare al tutorial di Morris Marigo, che oggi ci ha aiutati a dare nuova vita ai vasi di terracotta. Con il fine settimana alle porte, sono le meravigliose ricette proposte oggi ad attirare la nostra attenzione e dopo la crostata di mele di Alessandro Servida, vi proponiamo una strepitosa ricetta di Pandispagna aka Francesco Saccomandi.

La puntata di Detto Fatto di oggi, ci ha regalato degli ottimi spunti da replicare per rendere ricco di gusto il nostro weekend. Il simpaticissimo Francesco Saccomandi ci ha insegnato a preparare la favolosa Bunt Cake al cioccolato, mentre Michele Digiglio si è cimentato in una curiosa Sushi-Pizza.

Per preparare l’impasto della Bunt Cake di Francesco Saccomandi abbiamo bisogno di: 230 g di burro; 300 g di zucchero; 360 g di farina “00”; 60 gr di cacao amaro in polvere; un cucchiaino di bicarbonato; un cucchiaino di sale; 120 mL di latte a temperatura ambiente; 120 ml di panna acida; 4 uova; un bacello di vaniglia (scopriamo gli ingredienti per la ganache dopo il salto).

foto_detto_fatto

Per la ganache: 100 gr di cioccolato fondente in scaglie; 120 ml di panna fresca da montare e 30 gr di burro.

Iniziamo con l’accendere il forno a 160°C, imburriamo la teglia e teniamola da parte. Prepariamo ora l’impasto, mescolando bene con una frusta metallica tutte le polveri: la farina setacciata, il cacao amaro, il bicarbonato e il sale. In un recipiente a parte aggiungiamo la panna acida (se doveste avere difficoltà, utilizzate la panna da cucina e aggiungete un cucchiaio di succo di limone. Lasciate poi riposare) al latte e in una terrina montiamo il burro con lo zucchero.

Con l’aiuto di una tazza graduata, aggiungiamo al composto di burro e zucchero, le uova sbattute, poco alla volta. Infine, uniamo la bacca di vaniglia. Con il mixer a velocità minima, incorporiamo le polveri in 3 aggiunte, alternate da 2 del composto di latte e panna (polveri-latte-polveri-latte-polveri). Raschiamo i bordi della ciotola per far amalgamare bene il composto. Terminata quest’operazione, versiamo il composto nella teglia e livelliamo con l’aiuto della spatola. Cuociamo in forno preriscaldato per 50-55 minuti. A cottura ultimata, sistemiamo la teglia sulla gratella e lasciamo raffreddare.

Nel frattempo, prepariamo la ganache. Tagliamo il cioccolato a pezzetti e mettiamolo in una ciotola di vetro. Portare a ebollizione la panna, quindi versarla sul cioccolato, facciamo sciogliere bene, quindi aggiungiamo il burro. Lasciamo riposare e mescoliamo di tanto in tanto, in modo che la ganache assuma l’aspetto di una crema. A questo punto, facciamo colare la ganache sulla torta e decoriamo con una spolverata di nonpareil!

Per preparare la Sushi-Pizza, ci occorrono (impasto): 100 g di farina 00; 80 g di farina di grano arso; 20 g di semola rimacinata; 5 g di sale; 2 g di lievito; un bicchiere e mezzo d’acqua; 100 g di salmone affumicato; 2 zucchine; 2 mozzarelle.

Per la salsa di agrumi: un limone; 2 arance; 3 cucchiai d’olio extra vergine di oliva; sale e pepe q.b.

Prepariamo per primo l’impasto. Sciogliamo il lievito nell’acqua aggiungiamo la farina 00, la farina di grano arso e la semola rimacinata. Aggiungiamo il sale, facendolo assorbire bene. Formiamo un panetto, che dovrà riposare per 72 ore. A casa, possiamo ridurre il tempo a 4 ore. Sarebbe comunque meglio farlo lievitare più a lungo, per rendere l’impasto più digeribile. Stendiamo ora l’impasto e inforniamo per 15″ a 250°C. Tagliamo le zucchine e grigliamole. Formiamo un rettangolo di pizza tagliando le parti tonde: aggiungiamo mozzarella, zucchine e salmone affumicato. Arrotoliamo e facciamo riposare.

Per la salsa agli agrumi: spremiamo limone e arancia e uniamo al succo l’olio, il sale e il pepe. Tagliamo il rotolo a rondelle dello spessore di 3 cm. Adagiamo su un piatto e cospargiamo di salsa, decorando con un pezzetto d’arancia.

About Martina Dessì

Nata nel 1988, in un venerdì molto speciale… Dopo la maturità scientifica, conseguita a pieni voti, ha deciso di iscriversi al corso di laurea in Chimica. Non trascura la passione per la lettura, che nutre sin da bambina, divorando enormi quantità di libri. Quasi per caso, si trova ora ad inseguire il suo sogno, che sembrava ormai sopito, scrivere…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *