Dolci dopo il Tiggì, 10 ottobre 2014: fotogallery e ricetta della foresta nera di Luca Montersino

By on ottobre 10, 2014
foto Dolci dopo il Tiggì

Avete appena finito di divorare il delizioso ossobuco al marsala preparato ieri da Tessa Gelisio sui fornelli di Cotto e Mangiato e avete voglia di un bel dolce? La soluzione è a portata di mano: basta sintonizzarsi su Rai1, dove ogni giorno, all’ora del caffè, vengono proposte tante dolci idee perfette per i telespettatori più golosi!

Oggi, 10 ottobre 2014, a Dolci dopo il Tiggì il pasticcere Luca Montersino ha presentato una straordinaria foresta nera, preparata in diretta dai concorrenti Vincenzo e Annamaria, vigilati ovviamente da Antonella Clerici. Per vedere le immagini relative a tutti i passaggi della preparazione di questo dolce meraviglioso, sfoglia la gallery sottostante.

La foresta nera preparata oggi a Dolci dopo il Tiggì da Luca Montersino durante la “prova allo specchio”, è dunque illustrata passo dopo passo nella ricchissima fotogallery sottostante. Se invece hai voglia di un rustico, prova la sfiziosa pizza d’autunno presentata ieri pomeriggio nelle cucine di Detto Fatto con Caterina Balivo.

foto_foresta_nera_01

L’ultima gara della settimana oggi ha dato spazio alla temutissima prova allo specchio di “alta pasticceria”, durante la quale i concorrenti Vincenzo (campione in carica da diverse settimane) e Annamaria, entrambi con 2 vittorie già conquistate, si sono dichiarati battaglia per l’ultima volta preparando una straordinaria foresta nera.

Un punteggio di 3 a 2 a favore del campione in carica Vincenzo oggi a Dolci dopo il Tiggì, punti che si sono aggiunti ai 2 già conquistati da entrambi i concorrenti, decretando quindi un punteggio finale di 5 a 3 per il concorrente siciliano, confermatosi campione in carica per l’ennesima volta battento la rivale.

Durante la preparazione di questa splendida foresta nera abbiamo imparato che è utilissimo incorporare il cioccolato caldo alla crema per evitare che si stracci. La ricetta è scritta di seguito, ma prima sfoglia la gallery per vedere tutte le fasi della preparazione, dall’inizio alla fine!

Per preparare la crema chocolatine occorrono 120 grammi di crema pasticcera, 525 grammi di panna e 150 grammi di cioccolato fondente. Per la panna al kirsch servono invece 20 grammi di Kirsch, 2 grammi di bacche di vaniglia, 750 grammi di panna e 190 grammi di zucchero semolato. Per realizzare la crema chocolatine bisogna mettere in una bacinella la crema pasticcera classica, alla quale aggiungere il cioccolato fondente fuso e tiepido, amalgamando poi con l’aiuto di una frusta. Unire poi la panna semimontata (solo metà), mescolando energicamente. Aggiungere poi l’altra metà e mescolare con il classico movimento dal basso verso l’alto, usando un cucchiaio. Mescolare poi acqua e zucchero liquido per fare la bagna, con la quale pennellare un disco di pan di Spagna al cacao. Sovrapporre le amarene al pan di Spagna (ben asciugate). Sovrapporvi a queste la crema chocolatine, livellare e coprire con un altro disco di pan di Spagna, inzuppando di nuovo con la bagna al Kirsch. Montare (a mano o nella planetaria), la panna con la vaniglia, lo zucchero e il Kirsch, mettendo poi il composto sul dolce, prima di livellare e porre nell’abbattitore (o, in alternativa, nel freezer per circa 2-3 ore). Decorare la foresta nera con cioccolato fuso a listarelle messo in shock termico e panna, spolverando con zucchero a velo. Le dosi degli ingredienti per la bagna al kirsch e per la rifinitura sono disponibili nella scheda contenuta nella gallery.

Clicca qui per scoprire le gustose ricette presentate oggi a La prova del cuoco durante una “ghiotta” puntata ricca di piatti prelibati

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come Uno Mattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In, affiancando la passione per il piccolo schermo a quella per la scienza, che ha sempre caratterizzato il suo percorso di studi. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale del sito.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *