Dolci dopo il Tiggì 24 ottobre 2014: crostata flan di pesche e amarene con chantilly al cioccolato

By on ottobre 24, 2014
foto Dolci dopo il Tiggì

Dopo i meravigliosi bomboloni di Anna Moroni e lo straordinario mont blanc della costiera di Sal De Riso, presentati rispettivamente nelle puntate di mercoledì e giovedì, oggi è arrivata l’ultima delizia della settimana, servita attraverso il teleschermo ai telespettatori di Rai1 come di consueto all’ora del caffè, nel dolcissimo talent culinario condotto da Antonella Clerici.

Nella sfida di Dolci dopo il Tiggì di oggi, venerdì 24 ottobre 2014, i concorrenti Vincenzo Monaco e Simona Santin, rispettivamente con 3 punti e 1 punto conquistati nelle puntate precedenti, hanno gareggiato per l’ultima volta, affrontando la temutissima prova allo specchio di “Alta Pasticceria”, con Luca Montersino. Il dolce preparato oggi è la splendida crostata flan di pesche e amarene con chantilly al cioccolato.

La ricetta di Dolci dopo il Tiggì di oggi, ossia la meravigliosa crostata flan di pesche e amarene con chantilly al cioccolato è illustrata dettagliatamente nella gallery fotografica sottostante e descritta di seguito, passo dopo passo. Ma prima di gustare la golosità del giorno, clicca qui per assaporare i meravigliosi piatti del torneo “Super Chef” e della rubrica “Mari & Monti” presentati a mezzogiorno a La prova del cuoco. Buon Appetito!

foto_crostata_01.A

Durante la preparazione di questo dolce bellissimo abbiamo imparato che per il flan bisogna utilizzare solo frutta sciroppata, perchè quella fresca rilascia troppo liquido. Con un punteggio di 3 a 2, che sommati ai punti già conquistati ha decretato un totale di 6 a 3, vincitore della puntata di oggi nonchè della settimana è stato il campione in carica Vincenzo Monaco!

Sfoglia la ricchissima gallery fotografica per vedere le immagini che illustrano in ordine, dall’inizio alla fine, tutte le fasi della preparazione di questa crostata straordinaria, senza saltare nessun passaggio.

Per realizzare la frolla bisogna preparare un impasto con 1 chilo di farina, 500 grammi di burro, 200 grammi d’uovo e 500 grammi di zucchero. Stenderla dandole uno spessore di 4 millimetri, ancora fredda di frigo. Ricavare un cerchio, da utilizzare per foderare una tortiera di forma circolare, bucherellando il fondo e pareggiando i bordi. Preparare quindi il flan di pesche e amarene: sbattere le uova con lo zucchero senza montarle, aromatizzare il composto con i semi di un baccello di vaniglia e sbriciolarvi dentro gli amaretti (con le mani). Aggiungere la panna bollente ed amalgamare energicamente. Subito dopo tagliare le pesche sciroppate, da far asciugare, adagiandole poi sul fondo della torta insieme alle amarene. Coprire con il flan appena preparato e cuocere in forno per una quarantina di minuti alla temperatura di 150 gradi. Montare la panna, idratare la gelatina, da aggiungere ad un po’ di crema pasticcera e passare al microonde (bisogna renderla quasi liquida). Aggiungere alla crema fredda e alleggerire il tutto con la panna montata. Decorare la superficie con ciuffi di crema chantilly e versarvi al centro della torta la glassa. Spolverare con cacao amaro in polvere e guarnire con altre amarene e pesche. Straordinaria!

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come Uno Mattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In, affiancando la passione per il piccolo schermo a quella per la scienza, che ha sempre caratterizzato il suo percorso di studi. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale del sito.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *