Dolci dopo il Tiggì del 21 ottobre 2014: Guido Castagna presenta il tortino di cioccolato con cuore caldo

By on ottobre 21, 2014
foto Dolci dopo il Tiggì

Secondo giorno della settimana in compagnia del programma culinario più “dolce” della televisione italiana, condotto da Antonella Clerici, che anche oggi ha visto la sfida agguerritissima tra il campione in carica Vincenzo Monaco, siciliano, con 0 punti, e la new entry Simona Santin, laziale, con 1 punto di vantaggio conquistato ieri, quando è stata preparata la deliziosa apple pie con Ambra Romani: scopri qui la ricetta

La specialità di oggi, 21 ottobre 2014, di Dolci dopo il Tiggì è il goloso tortino al cioccolato con cuore caldo, che i due concorrenti hanno realizzato in diretta sotto la guida del grande maestro pasticcere Guido Castagna, che li ha seguiti passo dopo passo. Prima di scoprire la ricetta, clicca qui per gustare il piatto realizzato oggi a Cotto e Mangiato: cavoli ripieni vegetariani. Imperdibili!

Nella gallery fotografica sottostante sono disponibili le immagini relative a tutte le fasi della preparazione del tortino di cioccolato con cuore caldo preparato oggi a Dolci dopo il Tiggì da Vincenzo Monaco e Simona Santin. Un dolce strepitoso, facile da realizzare, in grado di conquistare qualsiasi palato! Scopri anche i deliziosi piatti proposti a mezzogiorno a La prova del cuoco cliccando qui.

foto_tortino_01

Vincitore della sfida odierna è stato Vincenzo, il campione in carica, che ha battuto l’avversaria conquistando il punto necessario per il pareggio. Durante la preparazione del tortino al cioccolato con cuore caldo abbiamo imparato che per un sicuro effetto “cuore caldo”, bisogna congelare il tortino prima della cottura. A decorare il tortino dopo la preparazione è stato lo chef Riccardo Facchini.

Sfoglia la gallery per vedere tutti i passaggi della preparazione, dall’inizio alla fine.

Fondere a bagnomaria il cioccolato: allontanarlo poi dal fornello e unirvi il burro. Mescolare per far sciogliere il burro. Aggiungere i rossi d’uovo e mescolare energicamente. Subito dopo montare a neve le chiare d’uovo, alle quali unire lo zucchero (in più soluzioni). Incorporare quindi gli albumi, con molta delicatezza, al composto di cioccolato ormai tiepido. Preparare lo zabaione: lavorare con la frusta a mano in una bacinella zucchero, farina e rossi, ai quali aggiungere il moscato (già scaldato). Porre la bacinella su una pentola contenente acqua calda e cuocere, montando ancora con la frusta a mano, a bagnomaria. Dopo alcuni minuti, allontanare dal fornello (nel momento in cui il composto appare chiaro e spumoso) e porre in frigo per far raffreddare. Preparare infine le pere caramellate: scaldare in una padella un goccino d’acqua e lo zucchero. Affettare sottilmente le pere e unirle al composto, appena questo sobbolle. Cuocere per alcuni minuti (lo zucchero deve diventare di colore ambra). Servire il tortino con le pere caramellate.

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come Uno Mattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In, affiancando la passione per il piccolo schermo a quella per la scienza, che ha sempre caratterizzato il suo percorso di studi. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale del sito.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *