Dolci dopo il Tiggì del 28 ottobre 2014: le meravigliose delizie al limone di Sal De Riso

By on ottobre 28, 2014
foto Dolci dopo il Tiggì

Seconda sfida “sweet” della settimana tra Vincenzo e Donato, i due concorrenti del talent culinario più dolce della televisione italiana, che ogni pomeriggio fa compagnia ai telespettatori di Rai1 dopo pranzo, all’ora del caffè, con tante strepitose golosità ideali da consumare come dessert o all’ora del the. Dolci favolosi, perfetti da servire dopo i piatti realizzati a mezzogiorno a La prova del cuoco: clicca qui per scoprire le ricette, se non hai seguito la puntata.

Oggi, martedì 28 ottobre 2014, a Dolci dopo il Tiggì il grande pasticcere Sal De Riso ha guidato i concorrenti nella preparazione delle meravigliose delizie al limone, la cui ricetta è descritta dopo la gallery, la quale contiene tutte le immagini relative alle varie fasi della preparazione di questi dolci straordinari.

Ma prima di gustare le splendide delizie al limone di Sal De Riso preparate oggi a Dolci dopo il Tiggì da Vincenzo e Donato, clicca qui per scoprire la ricetta della buonissima torta radicchio e caciocavallo realizzata ieri da Tessa Gelisio sui fornelli di Cotto e Mangiato, e qui per assaporare la sfiziosa sogliola alla maranese rivisitata preparata dalla conduttrice domenica a Pianeta Mare.

foto_delizia_al_limone_01.A

Durante la preparazione delle straordinarie delizie al limone, Sal De Riso ha spiegato che bisogna riempire solo 3/4 degli stampini in silicone perchè i dolcetti crescono molto durante la cottura. A decorare le delizie al limone, al termine della preparazione, è stato Mr. Alloro Sergio Barzetti. Vincitore della gara odierna è stato Donato, che ha quindi conquistato il suo primo punto raggiungendo il pareggio! Domani terrà banco Anna Moroni con i suoi golosi croissant.

Sfoglia la gallery fotografica per vedere le immagini relative ai vari passaggi della preparazione e le schede con le dosi esatte di tutti gli ingredienti. Clicca qui se ti sei perso/a le coloratissime mele stregate, i divertentissimi cupcake da paura e i dolcissimi biscotti di Halloween presentati da Ambra Romani nella puntata di ieri!

Preparare il pan di Spagna: montare i rossi d’uovo con una parte dello zucchero, i semi di vaniglia e la buccia di limone grattugiata. Impastare il tutto (si deve ottenere un composto spumoso). Montare le chiare d’uovo a neve con un pizzico di sale, unendo il rimanente zucchero (un po’ alla volta). Aggiungere le mandorle tritate finemente al composto preparato con i rossi. Mescolare farina e amido di mais e setacciare la miscela, un po’ alla volta, sul composto dei rossi d’uovo, incorporando delicatamente mescolando dal basso verso l’alto e alternando con gli albumi. Imburrare e infarinare gli stampini (anche in superficie), nei quali versare il composto utilizzando un cucchiaio. Scaldare in forno statico per un quarto d’ora alla temperatura di 170 gradi, facendo poi la prova stecchino. Al termine della cottura, sformare gli stampini e lasciar raffreddare i vari pan di Spagna.

Realizzare poi la crema al limone: grattugiare la buccia di un limone, prima di spremerne il succo (almeno 40 grammi). Porre la scorza in infusione nel succo per una ventina di minuti. Sbattere i rossi d’uovo con lo zucchero, diluendovi poi dentro una parte del succo e la scorza di limone. Trasferire in un pentolino e scaldare a fiamma bassa girando con un cucchiaio in legno (si deve raggiungere la temperatura di 80 gradi). Porre poi il pentolino a bagnomaria in acqua fredda. Rendere la crema al limone liscia e vellutata, utilizzando un mixer ad immersione e farla raffreddare fino a circa 50 gradi. Unire poi il burro spezzettato ed emulsionare di nuovo, sempre utilizzando il mixer, prima di coprire con della pellicola e porre in frigorifero.

Preparare la crema pasticcera al limone: mettere in un tegame il latte con la panna, le bucce del limone e la bacca di vaniglia aperta. Scaldare, portare ad ebollizione e lasciare in infusione per un’oretta circa. Con l’aiuto di una frusta, amalgamare rossi d’uovo, zucchero e sale. Continuando ad amalgamare, aggiungere gradualmente il latte filtrato e cuocere per circa un minuto fino alla temperatura di 82 gradi. Trasferire quindi la crema ottenuta in una bacinella, coprendola con la pellicola, mettendola nel freezer per una ventina di minuti e trasferendola poi nel frigorifero.

Realizzare la bagna al limoncello: stemperare lo zucchero nell’acqua profumata con la buccia del limone, portando a bollore a fiamma bassa per un minuto. Far raffreddare, filtrare e aggiungere il limoncello.

Unire la crema al limone (fredda) con la crema pasticcera, amalgamando i due composti. Unire 30 grammi di panna zuccherata e 30 grammi di limoncello, mescolando. Riempire un sac a poche e farcire con il composto le cupole di pan di Spagna, bucandole sulla parte inferiore, dopo averle incise con un coltello (la boccuccia del sac a poche non deve essere troppo piccola). Bucherellare la superficie e spennellare con la bagna al limoncello. Capovolgere le delizie, bucherellare la superficie e continuare a spennellarle con la bagna. Aggiungere panna montata zuccherata e latte alla crema avanzata, per ottenere una glassa densa, da utilizzare per coprire i dolcetti. Decorare con ciuffetti di pannna montata, fettine e buccia di limone grattugiata. Delizie al limone strepitose!

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come Uno Mattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In, affiancando la passione per il piccolo schermo a quella per la scienza, che ha sempre caratterizzato il suo percorso di studi. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale del sito.

2 Comments

  1. Pingback: La ricetta di Detto Fatto del 28 ottobre 2014 è la pizza rustica di Ciccio Pasticcio | LaNostraTv

  2. Pingback: Dolci dopo il Tiggì, 29 ottobre 2014: gallery fotografica e ricetta dei croissant di Anna Moroni | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *