Domenica In VS Domenica Live: Paola Perego schiaccia Barbara d’Urso

By on ottobre 13, 2014
foto loghi domenica in domenica live

Ogni giorno è buono, si sa, per gli appassionati di televisione, per spulciare i dati auditel della giornata precedente. Lo stesso, però, vale anche per i conduttori e gli addetti ai lavori che, oltre a cercare di capire il gradimento del proprio programma, spiattellano sui social network i loro successi ma se ne vedono furbamente dall’annunciare un clamoroso buco nell’acqua.

Domenica In VS Domenica Live: Paola Perego schiaccia Barbara d’Urso, sarà stata l’intervista a Elena Sofia Ricci o il collegamento telefonico con Giusy Versace per l’incidente a Ballando? Beh, comunque sia il contenitore di Rai1 ha sorpassato clamorosamente, seppur di poco, il competitor dopo la sconfitta di settimana scorsa.

Nuovo pallottoliere: Domenica In VS Domenica Live 1-1 per Paola Perego che schiaccia Barbara d’Urso. Una stagione, questa, che si annuncia ancora ad alta tensione tra le due eterne rivali. Infatti l’ex conduttrice de La Vita In Diretta prevale per quasi tutta la trasmissione con l’avversaria che recupera dalle 18 in poi.

foto_perego_insegno_domenica_in

Passiamo quindi agli ascolti di ieri, domenica 12 ottobre, quando Paola Perego e Pino Insegno hanno ottenuto 2.104.000 telespettatori con il 16.09% di share invece Barbara d’Urso, nei segmenti che si scontrano con il programma di Rai1, è stata seguita da 1.922.000 spettatori per il 14.88% in Storie che diventano 1.881.000, 15.06% in Domenica Live prima parte e 2.314.000 ovvero il 16.41% nella seconda.

Dopo una prima puntata difficile, la nuova coppia del dì festivo recupera terreno ottenendo un risultato discreto che, nella scorsa stagione, era già difficile raggiungere. Si manterranno stabili? Cresceranno o caleranno? Uno smacco comunque per la d’Urso che forse oggi esulterà un po’ meno per i propri ascolti, evitando di pubblicare la curva auditel come settimana scorsa.

About Manuel Lardelli

Nato nel 1996, giovane aspirante giornalista, frequenta il quinto anno del liceo linguistico. Le sue passioni sono la musica e la televisione; ama infatti Madonna e Kylie Minogue e si diletta a scrivere riguardo a ciò che succede davanti e dietro le quinte del piccolo schermo. Sogna una vita fatta di scadenze, corse, orari incerti, pezzi scritti, servizi montati e magari di apparire in video.

One Comment

  1. Rossella

    ottobre 13, 2014 at 17:52

    Posto che non mi piacciono entrambi i programmi, non posso esimermi dal rievocare una conversazione con mia madre che ha avuto come oggetto l’intervista a Den Harrow; non mi capita quasi mai di ritornare su qualcosa che abbiamo visto in televisione, però si vede che molte dichiarazioni mi avevano toccato.
    In ogni caso non sono “contro-D’Urso” per partito preso (infatti ho strabuzzato gli occhi davanti alla replica dell’ultima puntata de Le Iene), talvolta non riconosco la stessa obiettività negli altri… magari mi sopravvaluto, però uso lo stesso metro di giudizio con tutti e non mi faccio condizionare né dal gossip né dall’opinione della critica; quella è giusta, ma non è vincolante…In momenti come questi bocci Tv Talk e la presunzione che si possano tessere le lodi di questo o di quel personaggio… la gente non pensa alla televisione come sistema e giudica i Fazio, le Bignardi, le Carlucci singolarmente. Come si può dire che la Bignardi fa una televisione migliore del buon Fazio? A parer mio è un’eresia… non è un caso se ho parlato di buon Fazio! Un critico non si fossilizza sui contenuti… il suo campo d’azione è l’estetica; la professionalità di Fazio non mi sembra discutibile, si disegna come un buonista e questo è un dato di fatto! L’omogeneità dei contenuti mi pare una cosa altrettanto patente… a mio avviso l’analisi è molto superficiale in tutti i salotti!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *