La prova del cuoco, il menu del 10 ottobre 2014 di Ribaldone e Pascucci

By on ottobre 10, 2014

Doppia fatica per la conduttrice e giornalista lombarda. Da quest’anno, la anchorwoman del mezzogiorno di Rai1 si è letteralmente sdoppiata per dare spazio alla nuova rubrica Dolci dopo il Tiggì, in onda subito dopo il telegiornale. Non solo grandi pasticceri, ma anche i favolosi dolci delle massaie di casa nostra come la straordinaria Anna Moroni, che ha guidato i concorrenti nella preparazione di una deliziosa zuppa inglese.

La puntata de La prova del cuoco di oggi, 10 ottobre, ha lasciato spazio al menu di Ribaldone e Pascucci. I due chef hanno portato in tavola due piatti deliziosi: ravioli di fonduta per Ribaldone e Ceviche di ricciola per Pascucci. Vediamo ora cos’hanno preparato per noi i due cuochi, in occasione della rubrica del venerdì Mari e Monti.

Al centro della puntata de La Prova del cuoco di oggi il menu di terra di Ribaldone e quello di mare di Gianfranco Pascucci. Una svolta insolita per il simpaticissimo cuoco, che di solito ci insegna a preparare dei gustosi piatti a base di carne. Oggi, invece, si è cimentato in un favoloso primo piatto. Pascucci, al contrario, è rimasto fedele ai prodotti di mare.

foto_la_prova_del_cuoco_andrea_ribaldone

Ravioli di fonduta di Andrea Ribaldone. Ingredienti per la pasta: 200 g di farina, 2 uova, sale. Per la fonduta: 100 g di burro d’alpeggio, 50 g di farina, 30 g di fontina. Per completare la ricetta, 4 uova e 5 cavoletti di Bruxelles.

Prepariamo la sfoglia impastando la farina e due uova con il sale. Avvolgiamo l’impasto ottenuto e lasciamo riposare per mezz’ora. Sbollentiamo i cavoletti in una pentola d’acqua salata. In una pentolino, sciogliamo il burro e aggiungiamo la farina, lasciando cuocere bene per qualche minuto. Aggiungiamo poi la fontina a pezzetti per ottenere la fonduta. Prepariamo le uova sode e, una volta pronte, priviamole del tuorlo e frulliamolo con un po’ d’acqua e olio. Stendiamo la pasta per i ravioli e farciamo con la fonduta ottenuta, distanziando di almeno 3 cm. Ricopriamo il ripieno con la pasta, chiudiamo bene facendo uscire l’aria e tagliamo i ravioli. Cuociamo nell’acqua dei cavoletti (lasciando le foglie) per pochi minuti. Facciamo saltare in padella con un filo d’olio e i cavoletti precedentemente lessati, aggiungiamo quindi la crema d’uovo e serviamo.

Ceviche di ricciola di Gianfranco Pascucci. Ingredienti per la marinata: 2 pomodori ramati, un limone e un lime (succo e scorza), un cucchiaino di cipollotto tagliato finemente, mezzo cetriolo sbucciato, 150 mL di olio extravergine d’oliva, 4 cucchiai di brodo vegetale, zucchero, sale e pepe q.b. Infine, 400 g di ricciola.

In una bolla, mettiamo i pomodori tagliati a dadini, la scorza di limone e lime, il cipollotto tritato, il sale, lo zucchero, l’olio, il pepe, il basilico, il cetriolo tagliato a pezzetti e il brodo. Mescoliamo bene: questa sarà la nostra marinata. Sfilettiamo la ricciola (oppure tagliamola a cubetti a seconda dei gusti), mettiamola in un piatto e ricopriamo con la marinata. Evitare di mettere il pesce direttamente nella ciotola della marinata: questo potrebbe compromettere la qualità della ricciola. Servite dopo 10 minuti.

About Martina Dessì

Nata nel 1988, in un venerdì molto speciale… Dopo la maturità scientifica, conseguita a pieni voti, ha deciso di iscriversi al corso di laurea in Chimica. Non trascura la passione per la lettura, che nutre sin da bambina, divorando enormi quantità di libri. Quasi per caso, si trova ora ad inseguire il suo sogno, che sembrava ormai sopito, scrivere…

2 Comments

  1. Pingback: Detto Fatto, il dolce di venerdì 10 ottobre 2014: cannoli della Pasticceria Fiasconaro | LaNostraTv

  2. Pingback: Dolci dopo il Tiggì, 10 ottobre 2014: fotogallery e ricetta della foresta nera di Luca Montersino | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *