La prova del cuoco, ricette del 23 ottobre 2014: a tavola con la treccia di banane e molto altro

By on ottobre 23, 2014
foto La prova del cuoco

Un gustoso giovedì nelle cucine di Rai1 oggi, dove sono state preparate come ogni giorno tante squisite pietanze, ottime da portare a tavola a pranzo o a cena. E non sono da meno lo sfizioso pollo tonnato con cous cous e il meraviglioso dessert al cioccolato realizzati ieri a Detto Fatto, su Rai2: scopri cliccando qui le ricette.

Oggi, 23 ottobre 2014, ai telespettatori de La prova del cuoco sono stati serviti il finto sushi di spaghetti di riso e verdure firmato Natalia Cattelani e la splendida treccia di banane di Anna Moroni. Clicca qui per scoprire la ricetta dei buonissimi tortiglioni con crema di cipolla, ricotta e salsiccia preparati ieri sui fornelli di Cotto e Mangiato, a Studio Aperto.

Le ricette de La prova del cuoco di oggi, ossia il finto sushi di spaghetti di riso e verdure e la treccia di banane sono illustrate nella gallery e descritte di seguito. Ma prima clicca qui per assaporare i piatti meravigliosi preparati nella puntata di ieri e qui per sapere come si preparano i bomboloni di Dolci dopo il Tiggì.

foto_finto_sushi_natalia_01.A

Iniziamo dal dolce! Per preparare la golosa treccia di banane di Anna Moroni bisogna sbucciare le mele e tagliarle a spicchietti abbastanza sottili, prima di tagliare le banane a rondelle (ovviamente anch’esse sbucciate). Utilizzare metà del succo di limone per bagnare le mele e le banane. Mescolare zucchero e cannella. Porre le banane al centro della sfoglia rettangolare (nel senso della lunghezza). Spolverare poi con una parte della miscela di cannella e zucchero (la metà). Sovrapporvi le mele e spolverare con l’altra metà della miscela di cannella e zucchero. Incidere la sfoglia facendo dei tagli obliqui a 2 centimetri di distanza l’uno dall’altro, su entrambi i lati dela sfoglia. Intrecciarla. Sbattere i rossi d’uovo e utilizzarli per spennellare la superficie della sfoglia. Adagiare su una teglia foderata con carta da forno e cuocere per circa 15-25 minuti a 200 gradi (deve apparire dorata). Nel frattempo amalgamare 1 cucchiaio di succo di limone con la panna. Sbattere per 2-3 minuti utilizzando le fruste elettriche e accompagnare con questa crema la sfoglia. Consulta la gallery per vedere la scheda con le dosi degli ingredienti e le foto di tutte le fasi della preparazione di questo dolce meraviglioso!

Per realizzare il finto sushi con spaghetti di riso e verdure di Natalia Cattelani bisogna porre gli spaghetti di riso a bagno in una bacinella contenente acqua calda. Nel frattempo lavare e tagliare le verdure a bastoncini (non sottilissimi), da ripassare in padella con un filo d’olio velocemente, un pizzico di sale e la salsa di soia. Farli restare croccanti e allontanarli dal fornello. Scolare gli spaghetti, strizzarli e asciugarli. Amalgamare in una bacinella il formaggio con le uova. Salare il composto e versarlo sugli spaghetti. Mescolare e insaporire con la soia. Adagiare gli spaghetti su un foglio di carta forno formando un rettangolo di spessore uniforme, al centro del quale sistemare le verdure. Arrotolare (partendo da un lato), stringendo il più possibile. Scolare l’eventuale liquido che uscirà. Il rotolo sarà lungo circa 15-20 centimetri: fissare la sua forma con un foglio d’alluminio per sigillare. Cuocere in forno preriscaldato a 170 gradi per 20 minuti o mezz’ora. Al termine della cottura, lasciar intiepidire fuori dal forno. Eliminare poi le carte e tagliare a rondelle, da ripassare in padella con olio. Rigirare le rondelle fin quando sulla loro superficie si formerà una crosticina. Realizzare la salsa agrodolce di accompagnamento: stemperare l’amido di riso con acqua fredda, incorporare tutti gli altri ingredienti e scaldare sul fornello fino a far addensare la salsa. Nella gallery sono disponibili le schede con le dosi degli ingredienti e le immagini relative a tutte le fasi della preparazione.

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come Uno Mattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In, affiancando la passione per il piccolo schermo a quella per la scienza, che ha sempre caratterizzato il suo percorso di studi. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale del sito.

6 Comments

  1. Pingback: Antonella Clerici ricorda Adesso Sposami: Senza Parole ricalcherà il format | LaNostraTv

  2. adele

    ottobre 23, 2014 at 14:25

    Care Cuochine
    vorrei anch’io fare la treccia di banane,ma non mi ricordo alcune cose
    Bravissime

  3. Diego

    ottobre 23, 2014 at 15:07

    Io seguo con simpatia e un discreto interesse il vostro spettacolo, perchè alla fine, di spettacolo si tratta. Sono un amante del buon cibo e pur essendo di ” bocca buona”, ci sono regole nella preparazione delle ricette verso le quali, secondo me, non ci si può sottrarre. Secondo me, come il titolo del mio libro: “Il piacere di mangiare secondo me”, (non in vendita), perchè sono convinto che tutto in cucina giri attorno solo al nostro personale piacere di mangiare e di conseguenza a ciò che è l’indicatore primario: il nostro palato.
    A di là di questo preambolo mi capita a volte di cercare una vostra ricetta che magari è piaciuta a me o a mia moglie e nel cercarla (c’è sempre più di una indicazione della stessa) non trovo coerenza nelle varie descrizioni, omettendo ingredienti o targiversando le spiegazioni. Per esempio oggi, controllate le varie descrizioni nel sito per la treccia di banane di Anna Moroni. Se volete riportare una ricetta perchè il vostro pubblico possa eseguirla correttamente, dovete essere PRECISI e COERENTI dalla prima all’ultima parola e purtroppo questo genere di errore l’ho notato anche in vari testi di cucina. Comunque, rimane un piacere trascorre un’ora e mezza con tutti voi, nell’ora fatidica in cui anche a casa mia si sta preparando da mangiare. Ciao

  4. Pingback: Dolci dopo il Tiggì, 23 ottobre 2014: il golosissimo mont blanc della costiera di Sal De Riso | LaNostraTv

  5. Pingback: Ricette La prova del cuoco 24 ottobre 2014: i piatti di Super Chef e “Mari e Monti” | LaNostraTv

  6. G-A

    dicembre 5, 2014 at 01:02

    Vivo allestero da 52 anni, vengo con mia moglie in ITALIA ogni anno, guardo il tuo programma tutte le mattine. Antonella, volevo dirti solo due cose.
    1) Per favore non usate l’inglese in televisione, non va bene..
    2) e mi piacerebe che promuovete piu’ il sud, grazie e buona giornata.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *