Ricky Memphis: dichiarazioni shock rilasciate a Vanity Fair. Scatta la polemica

By on ottobre 17, 2014
foto ricky memphis

E’ iniziata ieri la nona edizione del Festival Internazionale del film di Roma, kermesse cinematografica che si svolge nell’auditorium Parco della Musica. Madrina del Festival è Nicoletta Romanoff, attrice e attuale compagna di Giorgio Pasotti. La manifestazione si è aperta con la proiezione del film di Alessandro Genovesi, Soap Opera; quest’ultima è una commedia, ambientata in un condominio, ricca di attori: Fabio De Luigi, Diego Abatantuono, Cristiana Capotondi, Ale & Franz, Chiara Francini e l’attore Riccardo Fortunati (questo il suo nome all’anagrafe). Proprio quest’ultimo ha rilasciato, recentemente, un’intervista ad una nota rivista che ha creato qualche scompiglio nel web …

Forse non tutti sanno che dietro al nome di Riccardo Fortunati vi è il volto di Ricky Memphis. L’attore romano, come anticipatamente detto, è stato criticato per delle dichiarazioni shock rilasciate a Vanity Fair. L’intervista ha fatto scattare la polemica sulla pagina ufficiale Facebook della rivista stessa ma quali sono queste dichiarazioni? Cosa avrà detto mai?

Il mio personaggio si crede omosessuale. E quando ho letto che avrei dovuto baciare Fabio, volevo seriamente rinunciare alla parte“. Sono state queste le dichiarazioni shock rilasciate a Vanity Fair da Ricky Memphis e che hanno suscitato le ira di alcuni fan dell’attore e della rivista stessa. Ricky Memphis fa riferimento ad una scena del film in cui bacerà Fabio De Luigi.

foto_ricky_memphis2

Nell’intervista l’attore di Distretto di Polizia ha parlato anche dei suoi problemi personali, ha confessato di essere andato in analisi e di aver fatto uso di ansiolitici ma le parole che hanno infastidito sono state ben altre. Sempre facendo riferimento al bacio, Ricky Memphis avrebbe detto che “chi lo fa perchè gli piace, affari loro” ma per lui è stata un’esperienza shockante.

I commenti degli utenti postati sulla bacheca della rivista sono stati vari e purtroppo tutti contro l’attore: “Uno che pensa di rifiutare una parte perchè turbato da un bacio non può considerarsi un attore”, “Mi è crollato un mito!”, “Il trauma è vederti recitare” e così via …

Insomma, quelle rilasciate da Ricky Memphis non sono state di certo parole passate inosservate. Voi che ne pensate: semplice intervista, sincere parole oppure i lettori han fatto bene a schierarsi contro quest’ultime e contro l’attore romano? Chissà cosa penserebbe Laura Pausini, paladina da sempre dei diritti della comunità LGBT e della campagna contro l’omofobia (sempre se di omofobia si può parlare).

About Alessandro Petroni

Nato a Roma il 19 Febbraio 1988, è laureato in Psicologia Clinica e laureando in Sessuologia e Psicologia della Devianza. E' un appassionato di televisione, musica, cinema e tutto ciò che gira attorno a queste forme d'arte, compreso il gossip. Amante dei reality e talent show, si diverte a criticare e scrivere sul mondo dello spettacolo sempre con professionalità.

One Comment

  1. Alessandro Paesano

    ottobre 22, 2014 at 07:04

    L’omofobia è quella di chi ha scritto questo articolo evidentemente incapace di fare una informazione che possa dirsi tale.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *