Tiberio Timperi all’indomani della bestemmia: “Incidente che non doveva andare in onda”

By on ottobre 19, 2014
foto tiberio timperi

Il fattaccio si è verificato ieri mattina, nello Studio 1 di Via Teulada 66, studio dal quale va in onda il programma mattutino targato Rai 1: Unomattina in Famiglia. Cosa è successo? Nel presentare un ospite, il compagno d’avventura della presentatrice Ingrid Muccitelli, si è sbagliato e ha commentato lo sbaglio con una imprecazione. Ora, premesso che quello che ha detto il conduttore è sbagliato a prescindere, c’è da dire che fondamentalmente l’errore è stato degli addetti al montaggio e non suo. Nella puntata odierna, il presentatore si è scusato e ha detto …

Vi devo delle scuse [..] però è giusto che sappiate che si tratta di un incidente che non doveva andare in onda“. Con queste parole, Tiberio Timperi, all’indomani della bestemmia, ha aperto la puntata odierna di Unomattina in Famiglia. L’imprecazione c’è stata ma il conduttore ha anche affermato che la bestemmia faceva parte di una registrazione che appunto non doveva essere trasmessa.

Le scuse odierne di Tiberio Timperi all’indomani della bestemmia, incidente che non doveva andare in onda, erano state annunciate direttamente dal direttore di rete Giancarlo Leone; quest’ultimo, attraverso il proprio contatto personale, ieri sera ha lanciato un tweet nel quale appunto anticipava che questa mattina il conduttore si sarebbe scusato in nome di Rai 1 ma non solo …

foto_tiberio_ingrid

Il direttore di Rai 1 ha parlato anche di eventuali sanzioni ma quest’ultime verranno comunicate direttamente domani. Molto probabilmente ad essere punito non sarà il conduttore ma direttamente coloro che lavorano dietro le quinte, gli addetti al montaggio della trasmissione, rei di questo clamoroso errore.

L’episodio purtroppo non è passato inosservato soltanto a Giancarlo Leone ma non ha lasciato indifferente neanche il pubblico da casa e infatti è stata una questione di attimi che il web è insorto con pesanti reazioni. In pochi minuti la fanpage Facebook del programma è stata invasa di commenti negativi sia nei confronti del conduttore che della trasmissione; commenti che hanno messo in dubbio anche la veridicità del programma: se è un programma in diretta perchè si parla di registrazioni che non dovevano andare in onda?

Stando a quanto riportato dal sito Ansa.it, ci sarebbe stata anche una reazione da parte del Codacons, coordinamento delle associazioni per la difesa dell’ambiente e dei diritti degli utenti e dei consumatori. Quest’ultimo avrebbe diramato una nota nella quale si leggerebbe: “Si tratta di un episodio gravissimo accentuato dal fatto che, trattandosi di un intervento registrato, la bestemmia avrebbe potuto e dovuto essere tagliata. Conduttore, autori e responsabili del montaggio del programma devono essere immediatamente sospesi dalle loro funzioni per l’offesa arrecata non solo ai credenti ma alla totalità dei telespettatori italiani“.

Quali saranno le sanzioni decise dalla dirigenza? Ci saranno ripercussioni per l’ex conduttore di Verdetto finale, Tiberio Timperi? Lo scopriremo solo vivendo!

About Alessandro Petroni

Nato a Roma il 19 Febbraio 1988, è laureato in Psicologia Clinica e laureando in Sessuologia e Psicologia della Devianza. E' un appassionato di televisione, musica, cinema e tutto ciò che gira attorno a queste forme d'arte, compreso il gossip. Amante dei reality e talent show, si diverte a criticare e scrivere sul mondo dello spettacolo sempre con professionalità.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *