Amici 14, perché il serale rischia di saltare: le richieste di Maria De Filippi

By on novembre 9, 2014
foto Maria De Filippi

Nonostante sia la regina di Canale5, assicurando il sabato sera a Mediaset con una puntualità sconcertante, il clima tra Maria De Filippi e la dirigenza potrebbe non essere dei migliori. Di indizi sparsi se ne trovano diversi e ora cercheremo di elencarli uno per uno. Siamo sicuramente lontani da un addio della conduttrice di C’è posta per te dal Biscione, eppure la crisi generale delle reti Mediaset le costa parecchio.

Tutto ruota attorno al talent show di Maria De Filippi Amici, giunto alla sua quattordicesima edizione: il figlio televisivo più chiacchierato della De Filippi ma anche quello che richiede ogni anno più ritocchi per far sì che risulti sempre sulla cresta dell’onda. Manco a dirlo la concorrenza è spietata: da The Voice, rinvigorito lo scorso anno dalla presenza di Suor Cristina (clicca qui per la polemica su Suor Cristina a Unomattina in famiglia), a X Factor, una macchina potente grazie ai soldi di Sky, soltanto per fare due nomi.

La De Filippi è chiamata a fare ascolti superiori, si tratta della solita soglia del 20% di share per il serale, con la metà dei soldi. Sempre per una questione di soldi ha dovuto dire addio alla fascia quotidiana su Canale5, troppo dispendiosa. La nuova collocazione su Real Time fa numeri buoni per la rete ma non per Maria che perde così il contatto quotidiano con i telespettatori del talent.

Ma, prima di tornare ad Amici 14, c’è un altro rospo pesante che la De Filippi ha dovuto ingoiare; il fatto che Mediaset non abbia fatto la voce grossa e abbia permesso ad Italia’s Got Talent di emigrare su Sky non è andato giù alla De Filippi che ha visto il suo gioiellino emigrare su un nuovo lido dopo tanta fatica.

La sua forza, però, sta anche nel aver messo su in pochi mesi Tu si que vales che, dopo l’incertezza iniziale, ha ripreso a fare numeroni destinati a crescere nelle edizioni successive. Cosa, il successo di Tu si que vales, non scontatissima se considerate che su Canale5 il 20% di share è solo un ricordo lontano, eccezion fatta per i programmi della De Filippi e le partite di Champions League.

Il successo di Tu si que vales è stato celebrato dall’azienda con un rinnovo per la seconda stagione e la richiesta di allungare la prima con altre due puntate; come se ce ne fosse bisogno. Infatti, quello che l’azienda cerca di far passare come un premio altro non è che la richiesta di aiuto nei confronti dell’unica conduttrice che nel serale riesce a fare numeri degni di nota.

Da qui, le richieste della conduttrice: allungare Tu si que vales? Possibile, a patto che il serale di Amici 14, in onda nella seconda parte della stagione, abbandoni il sabato sera. In effetti, la recente collocazione al sabato, nonostante salvi Mediaset dall’emorragia di ascolti fa soltanto del male al talent che ha un target dichiaratamente teen che, il sabato sera, preferisce uscire che guardare Amici.

Insomma, Maria De Filippi per adesso ha dato tanto e chiesto poco. Sarà accontentata questa volta oppure il divario tra conduttrice e dirigenza è destinato ad ingrandirsi?

About Gianrico D'Errico

Nato a Cisternino (BR) nel 1988. Laureto in Filosofia è laureando in Scienze Filosofiche a Padova. Ama le serate con gli amici (preferibilmente a casa con coperta e cioccolata calda). Da sempre lo accompagna la passione per il cinema, gli sono irresistibili le commedie nere. Diventare giornalista è una delle tante opzioni che ha appuntate sul suo taccuino delle cose da fare da grande (assieme all'astronauta e l'inventore di cose utili). Per adesso ci prova con tanta passione per la scrittura e la televisione.

2 Comments

  1. Pingback: Milly Carlucci arruola Simona Ventura per Notti sul ghiaccio: assalto a C’è posta per te | LaNostraTv

  2. Pingback: Amici 14: si riparte dai casting per la nuova edizione | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *