Amici 14: Silvia salva la sua squadra. A rischio il banco di Danilo

By on novembre 29, 2014
foto logo amici di maria de filippi

Dopo la prima puntata in cui si è formata la classe ufficiale della quattordicesima edizione di Amici di Maria De Filippi, è andata in onda oggi su canale 5 la seconda puntata dell’appuntamento del Sabato pomeriggio con in studio Maria De Filippi. Il talent entra subito nel vivo della gara con il meccanismo rinnovato per questa nuova edizione che inizia già da questa seconda puntata.

Maria, difatti, spiega che d’ora in poi si inizierà con la gara a squadre che quest’anno prevede una novità: saranno i ragazzi a formare le squadre che, di volta in volta, saranno rimescolate. I primi ad essere nominati caposquadra sono la cantante Silvia e il rapper Mattia. La sfida tra i due è accesa, forte e motivata. Si parte con una sfida di ballo, per la quale Silvia schiera Vanessa; risponde Mattia con Klaudia che ha la peggio tra le due.

Tocca, poi, a Mattia scegliere per la sfida di canto, per la quale sceglie di schierare Leslie a cui, prontamente, Silvia risponde con Paola che porta a casa il secondo punto per la sua squadra. Fa il tris Michele che conquista il terzo punto consecutivo, sfidandosi contro Danilo che è entrato a far parte della squadra di Mattia. Successivamente il rapper, stanco di incassare sconfitte, prova a mettersi in gioco schierando se stesso per la quarta prova e, prevedibilmente, altrettanto fa l’altra caposquadra; è questo il primo punto per la squadra del rapper romano, che torna però a perdere nella sfida canora Luana contro Francesca, dove è quest’ultima ad avere la meglio dopo un’attenta analisi da parte del maestro Sarcina che le sottopone ad una seconda canzone per poter scegliere meglio.

Punto presto recuperato, però, dal ballerino Simone che vince battendo Francesco contro ogni aspettativa. sul 5 a 2 fallisce ancora il recupero Mattia schierando Gabriele contro la boy-band La gente che porta la squadra di Silvia a +6. Chiudono il cerchio i due ballerini riproposti dai caposquadra Klaudia (per la squadra di Mattia) e Francesco (per la squadra di Silvia); sarà proprio quest’ultimo a finire con uno schiacciante 7 a 2 la sfida a squadre che viene vinta, chiaramente dalla quella di Silvia.

Spezza l’aria di tensione che si avverte nello studio l’ospite d’eccezione, Alessandra Amoroso, che arriva in studio con un elegante completo nero pronta a presentare il suo nuovo singolo dal titolo “L’hai dedicato a me“, estratto dal doppio disco di platino “Amore Puro“. Esce di scena poco dopo, raccogliendo i cartelloni come faceva timidamente quando era tra i banchi della scuola sei anni fa, lasciando cadere di nuovo lo status di ansia e preoccupazione che avvolge la squadra di Mattia.

A questo punto, infatti, la squadra perdente si trova dinanzi al led che viene illuminato da diverse scritte: Eliminazione, sfida, sfida immediata, sostituzione e sospensione. Tra queste parole c’è la sorte di uno dei componenti della squadra: questa settimana è toccata al ballerino Danilo che viene sottoposto ad un’analisi disciplinare da Kledi alla fine della quale propende per la sua eliminazione che, però, dovrà essere condivisa all’unanimità da tutti i professori di ballo.

Per scoprire se Danilo riuscirà a difendere il suo posto all’interno della scuola di “Amici“, però, l’appuntamento è per Sabato prossimo, ancora su canale 5, alle 14:10.

About Vittorio Nathan Camillo

Nato a Napoli, il 26 Giugno 1993, diplomato in lingue e laureato in "Scienze della comunicazione", appassionato di musica, tv, spettacolo ed affascinato da qualsiasi forma d'arte. Un posto particolare nella sua vita lo riserva al canto, infatti, ha preso parte a diversi concorsi canori riscuotendo spesso ottimi consensi; ancora nel 2012 produce il suo primo singolo dal titolo "Intorno a me" col quale si aggiudica la vittoria al Festival di Baiano 2014. Tra le sue ambizioni oltre quella di affermarsi come cantante, anche quella di diventare un giornalista e scrivere per le più importanti testate giornalistiche.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *