Anticipazioni Cuore ribelle: Carranza protagonista degli episodi dal 10 al 14 novembre

By on novembre 9, 2014
Foto Cuore Ribelle dal 10 al 14 novembre

Gli episodi della prossima settimana di Cuore ribelle saranno caratterizzati da tre avvenimenti importanti: il ritorno di Carranza, che abbiamo visto nelle puntate scorse, e il suo arresto, la possibile entrata in politica di Roberto e, infine, i preparativi del matrimonio tra Eugenia ed Antonio, nozze che però non saranno ben viste dal fratello di lei, Alvaro, e da Sara.

Le anticipazioni di Cuore ribelle che vi stiamo per raccontare saranno, quindi, ricche di avvenimenti che riguarderanno tanti personaggi della soap opera mattutina di Rete 4. Cinque giorni, quelli dal 10 al 14 novembre, in cui ci saranno avvenimenti importanti le cui conseguenze si vedranno in futuro.

Eugenia, per esempio, si renderà conto solo in futuro che aver sposato Antonio è stato un grandissimo errore, cosa che invece hanno già capito il fratello e Sara. Anche la scelta di Roberto dì entrare in politica potrebbe avere conseguenze per il suo futuro, perché il giovane dovrebbe lasciare Arazana. E cosa succederà a Carranza?

foto_cuore_ribelle_carmen

Anticipazioni di Cuore ribelle, episodio di lunedì 10 novembre. Dopo che Olmedo ha riconosciuto Carranza, ha messo in prigione il bandolero. Sara e Marcial tenteranno in ogni modo di aiutarlo, anche perché l’uomo non ricorderà ancora niente del suo passato da bandito. La voce del ritorno di Carranza si spargerà e Juan informerà Chato. Intanto a Roberto verrà proposto di entrare in politica ma la scelta sarà difficile perché, qualora accettasse, dovrebbe lasciare Arazana per trasferirsi a Madrid o a Siviglia.

Anticipazioni di Cuore ribelle, episodio di martedì 11 novembre. Non soltanto Sara e Marcial cercheranno di aiutare Carranza ad evadere ma ci proverà anche Juan. L’uomo andrà in prigione con l’intento di corrompere Morales ma l’arrivo di Olmedo farà saltare i suoi piani. Intanto la famiglia di Roberto cercherà di convincerlo a non accettare la proposta del Partito Socialista.

Anticipazioni di Cuore ribelle, episodio di mercoledì 12 novembre. A causa del ritorno di Carranza nasceranno anche dei contrasti tra Marcial e Flor. L’intento di Olmedo, poi, sarà sempre lo stesso: uccidere Carranza e, così, incaricherà Antonio di incendiare il campo dei Moreno e di lasciare un biglietto anonimo. Nel frattempo Sara, Juan e Chato cercheranno ogni modo per far liberare il bandolero e prepareranno un riscatto. Avrebbe dovuto esserci anche Marcial che, però, alla fine si tirerà fuori.

Anticipazioni di Cuore ribelle, episodio di giovedì 13 novembre. Nella puntata di giovedì assisteremo alla festa di fidanzamento di Antonio ed Eugenia. La ragazza è molto presa dal finto ingegnere, tanto da regalargli un antico e prezioso orologio di famiglia. Questo dono farà arrabbiare moltissimo Alvaro che non accetterà mai questo matrimonio. La giovane Montoro, ignara della vera natura di Antonio, non saprà però che il fidanzato prima della festa aveva tentato di avere un contatto con Julieta, trattando la ragazza come una prostituta.

Anticipazioni di Cuore ribelle, episodio di venerdì 14 novembre. Chato escogiterà un nuovo piano per cercare di parlare con Carranza. Incaricherà Rafalin di portare una scultura al bandito. Il giovane per farlo dovrà farsi arrestare e, cosi si fingerà ubriaco. Morales abboccherà all’amo e lo metterà in prigione dove Rafalin riuscirà ad avere un contatto con Carranza. Infine Sara chiarirà la situazione con Roberto, mentre Carmen tornerà a lavorare dai Montoro.

About Patrizia Gariffo

Ama scrivere e lo fa da sempre. Dopo la laurea in Lettere Classiche è diventata giornalista pubblicista e questo le ha permesso di avere diverse esperienze sia sulla stampa tradizionale che su quella online e le ha fatto apprezzare sempre di più questo lavoro. E' una persona molto riservata, non le piace mettersi in mostra, anche quando potrebbe farlo. Preferisce la sostanza all’apparenza e non sopporta gli opportunisti e chi si sente più di quello che in realtà vale.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *