Anticipazioni di Cuore ribelle, dal 3 al 7 novembre: il ritorno di Carranza

By on novembre 2, 2014
Foto Cuore ribelle, episodi dal 3 al 7 novembre

Prendendo in prestito il titolo della prima raccolta di racconti di Stephen King A volte ritornano, possiamo dire che questo è quello che succede negli episodi della prossima settimana della soap opera di Rete 4. Ad essere sinceri non c’erano molti dubbi sul ritorno nella telenovela di questo personaggio, perchè si sa: in una soap, quando il corpo di qualcuno che muore non viene trovato, la probabilità di rivederlo è molto alta.

Chi pensava che il bandolero di Arazana, colpito durante uno scontro con la Guardia Civile in occasione del rapimento di Margarita, fosse morto veramente, deve ricredersi. Infatti dalle anticipazioni di Cuore ribelle delle puntate in onda dal 3 al 7 novembre veniamo a sapere del ritorno di Carranza.

Il bandolero, però, non è più quello di una volta, infatti non ricorda niente del suo passato ma è sempre considerato pericoloso. Le anticipazioni di Cuore ribelle, degli episodi trasmessi dal 3 al 7 novembre, ci svelano che il ritorno di Carranza non passa inosservato, soprattutto ad Olmedo che si ritrova faccia a faccia con lui.

foto_cast

Anticipazioni di Cuore ribelle, episodio di lunedì 3 novembre Roberto è ancora in prigione ma, grazie all’aiuto di Miguel, viene scagionato. Il capitano con una nuova perizia medica eseguita da Marcial riesce a dimostrare che Roberto è innocente. Olmedo deve arrendersi all’evidenza e rilasciare Perez. Il capitano, allora, minaccia Antonio: se il finto ingegnere non parlerà bene di lui al comando della Guardia Civile, il capitano lo farà incriminare come assassino di prostitute diffondendo la perizia medica.

Anticipazioni di Cuore ribelle, episodio di martedì 4 novembre Grazie alle cure di Marcial Chato, che era stato ferito in seguito all’assalto della locanda della Mana, si riprende. Marcial è contento della sua nuova vita e, soprattutto, di poter stare con Flor ma teme che Margarita prima o poi possa riconoscerlo. Pepe, invece, è alle prese con una figlia innamorata. Julieta, infatti, ha perso la testa per Juan.

Anticipazioni di Cuore ribelle, episodio di mercoledì 5 novembre Sara, intanto, continua ad indagare sul suo passato ma non fa delle belle scoperte. Sua madre naturale è morta e questo la addolora molto. Il governatore, intanto, le dice di aver conosciuto suo zio Richard. Chi, invece, pensa all’amore è Eugenia che è sempre più vicina ad Antonio, tanto che i due vogliono fissare la data del matrimonio, con la benedizione di German.

Anticipazioni di Cuore ribelle, episodio di giovedì 6 novembre Antonio ed Eugenia hanno fissato la data del matrimonio ma Sara non pensa che lui sia l’uomo giusto. Ma il momento più significativo di questo episodio è il ritorno di Carranza ad Arazana. Il bandolero, però, a causa della caduta nel fiume, ha perso la memoria e non ricorda niente. Juanito deve partire per il servizio militare, mentre Roberto non riesce ad ottenere un prestito dalla banca.

Anticipazioni di Cuore ribelle, episodio di venerdì 7 novembre Sara e Marcial nascondono Carranza nella stamperia. Cercano di aiutare il bandolero a ricordare ma è tutto inutile perchè l’uomo non crede di essere stato un bandito. Chi, invece, conosce benissimo il passato di Carranza è Olmedo che si ritrova faccia a faccia con lui.

About Patrizia Gariffo

Ama scrivere e lo fa da sempre. Dopo la laurea in Lettere Classiche è diventata giornalista pubblicista e questo le ha permesso di avere diverse esperienze sia sulla stampa tradizionale che su quella online e le ha fatto apprezzare sempre di più questo lavoro. E' una persona molto riservata, non le piace mettersi in mostra, anche quando potrebbe farlo. Preferisce la sostanza all’apparenza e non sopporta gli opportunisti e chi si sente più di quello che in realtà vale.

One Comment

  1. Pingback: Anticipazioni Cuore ribelle: Carranza protagonista degli episodi dal 10 al 14 novembre | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *