Anticipazioni Uomini e Donne: Maria De Filippi esclude il trono “gay”

By on novembre 8, 2014
foto maria de filippi a uomini e donne

Non ci sarà nessuna edizione “gay” di Uomini e Donne, almeno per ora. Nelle ultime ore si è diffusa la notizia di un possibile cambio di rotta del noto programma ideato e condotto da Maria De Filippi dopo che Giovanni Licchello, Mister Gay Italia 2013, ha postato dal proprio profilo facebook uno stato che non lasciava dubbi: “Se vi dico Canale 5, Uomini&Uomini con Maria De Filippi?

Maria De Filippi esclude, per ora, la possibilità di vedere in onda il trono gay di Uomini e Donne e soprattutto non risulta che l’ex Mister Gay Italia sia stato contattato dalla redazione e lo staff della conduttrice.

La possibilità di avere un trono “alternativo” avrebbe, sicuramente, un impatto molto forte sul pubblico e non solo vista la tematica molto delicata e tema attuale nella politica odierna.

foto_giovanni_licchello

Maria De Filippi non avrebbe problemi a introdurre una nuova versione di Uomini e Donne ma molte sarebbero le problematiche. Problematiche relative all’organizzazione, un trono gay non escluderebbe che tra corteggiatori dello stesso tronista possa nascere qualcosa e questo andrebbe contro le regole del programma, situazione che diventerebbe molto difficile da gestire oltre che tenere a bada l’opinione pubblica.

La conduttrice non si fa certo intimorire dai giudizi ma se mai dovesse pensare al trono gay non sarà nell’immediato. Nessuna poltrona rossa per Giovanni Licchello, quindi, che a quanto pare dovrà aspettare ancora un bel po’ per calcare lo studio di Uomini e Donne e trovare l’amore in tv.

About Federico Ranauro

Nato e residente in provincia di Salerno ma da cinque anni vive a Parma. Ha conseguito la laurea triennale in Scienze della Comunicazione e la specializzazione in Giornalismo e cultura editoriale presso l’Università di Parma. Ha la passione per la scrittura e lavora come giornalista da circa tre anni, in particolare nel settore sportivo e televisivo.

2 Comments

  1. Rossella

    novembre 8, 2014 at 13:36

    In televisione si va per il piacere di fare spettacolo, il corteggiamento è un espediente per mettere in campo una serie di forze!
    Il trono gay non avrebbe senso perché chiunque si può presentare in puntata per fare spettacolo e per mettere a frutto la popolarità che ha guadagnato in quel contesto… nel 99,9% dei casi non corteggiano e non si lasciano corteggiare! Questa cosa è antiestetica e/o inestetica… lo vediamo!
    Il fatto che nessuno se ne sia accorto è grave… l’entusiasmo di chi si presenta viene meno nel momento in cui si siede e comincia a dire: – sai, ti seguo da due anni (alla faccia! Proprio celere…) sei una donna molto colta, raffinata, elegante nei modi (un museo praticamente!) però ci dobbiamo conoscere! Quando si dice partire in quinta. Molte donne li mandano a casa, le più coraggiose… sfidare il pubblico non è cosa semplice! Anche gli opinionisti non scherzano… messa in quei termini sembra un’asta!
    Mi sembra impossibile partorire una simile proposta… ma è normale che un uomo parli sopra alla donna che intende corteggiare? E’ normale che arrivi ad offenderla o che si lasci offendere? Non c’è nessun corteggiamento!

    • serena

      novembre 8, 2014 at 21:08

      io penso che sarebbe davveto uma svolta siamo nel 2014 non dovrebbe fare diffetenza con chi andiamo a letto daiiii Maria credo in te!!!!!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *