Ballando con le stelle, si vola verso la finale. Lucarelli spara a zero su Belen e Mayer

By on novembre 30, 2014
foto ballando con le stelle

Serata di grandi emozioni e colpi di scena per la semifinale dello show di Rai1. Il livello è altissimo e le coppie rimaste in gara hanno meritato di accedere tutte alla finale. La competizione è stata durissima fino all’ultimo ballo, ma il titolo finale sarà solo per una di loro. Ad allietare la serata, i ragazzi de Il Volo, trio di successo lanciato da Ti lascio una canzone, che questa settimana si sono prestati a essere ballerini per una notte.

Ballando con le stelle, si vola verso la finale. Lucarelli spara a zero su Belen e Mayer. Ci ha pensato ancora una volta Selvaggia Lucarelli a condire la serata, con le solite frecciatine rivolte ai suoi colleghi e commentatori a bordo campo Sandro Mayer e Bruno Vespa. La blogger esordisce con un “eccoci qui dalla seconda classe del Titanic“, per poi invitare Mayer a levarsi il toupet.

Ballando con le stelle, si vola verso la finale. Lucarelli spara a zero su Belen e Mayer. Bersaglio degli strali infuocati di Selvaggia, anche la showgirl argentina e dirimpettaia di palinsesto Belen Rodriguez. “Hai una missione, quella di rottamare Belen” – ironizza – di fronte a un’incredula Dayane Mello.

Polemiche a parte, questa puntata di Ballando con le stelle si è caratterizzata per la bravura dei protagonisti, considerati ormai al pari dei professionisti. Complimenti a profusione per Giorgia Surina e Maykel Fonts, che si sono cimentati in una samba in versione giungla. Abbiamo proseguito in bellezza con il fantastico Paso Doble di Valerio Aspromonte ed Ekaterina Veganova, il freestyle di Dayane Mello e Samuel Peron e il boogie di Giusy Versace e Raimondo Todaro. Tra gli ultimi a esibirsi, i sorprendenti Andrew Howe con Sara di Vaira, che hanno interpretato un intenso Paso Doble, Giulio Berruti e Samantha Togni con un insolito e rivisitati Charleston.

A chiudere il ciclo di esibizioni, il wedding planner Enzo Miccio e Alessandra Tripoli, che hanno sfidato la frattura al metatarso di lui pur di partecipare alla semifinale. Ritiro clamoroso in chiusura di Miccio, che si dichiara impossibilitato a disputare la finale per via delle sue condizioni di salute. Applausone e standing-ovation per lui, che si congeda con un “arrivederci” e la promessa di imparare la rumba per poterla ballare ancora in pista nel corso della prossima edizione.

Primo tesoretto portato a casa dai giovani tenori de Il Volo, che con la loro simpatica salsa totalizzano 45 punti. Punteggio supplementare assegnato alla coppia Berruti-Togni. Seconda manche con i protagonisti accompagnati dalle loro “persone del cuore”, quindi secondo tesoretto concesso da Valeria Marini che, fasciata in un abito di pizzo, interpreta un sensuale tango, premiato con 49 punti. Tocca ora ai maestri assegnare i punti, che non smuovono la classifica assegnando un punto a testa. Secondo tesoretto assegnato meritatamente a Giusy Versace.

La classifica parziale vede ancora in testa la febbricitante coppia composta da Giulio Berruti e Samantha Togni, sarà il televoto a rimescolare ancora le carte e decretare i nomi dei concorrenti che andranno a comporre la finale di Ballando con le stelle 10. Un giusto Bruno Vespa rimette le cose a posto e dà a Cesare quel che è di Cesare con un complimento speciale a Giusy Versace, esempio di forza e vitalità davvero raro in questo periodo di disvalori.

Nel nostro rapido resoconto abbiamo dimenticato di darvi conto del “giù la maschera” di Joe Maska. Come dimenticare Joe Maska! Il campione di arti marziali ha deciso di rivelare la sua identità come promesso, confessando addirittura che sua madre ha origini italiane, precisamente di Oristano, in Sardegna. Davvero incredibile. Interessante il messaggio legato alla maschera. Joe Maska alias Silvio Simac ha scomodato persino Oscar Wilde, citando il famoso aforisma “Tutti gli uomini sono bugiardi, dategli una maschera e saranno sinceri”. Prosegue con una prosemmica non meglio identificata sostenuta dalla Carlucci poi l’abbandono dello studio con la sua maestra di danza. Com’è venuto se n’è andato, grazie di tutto Joe Maska.

Prime quattro coppie finaliste, come era prevedibile, Giusy Versace e Raimondo Todaro (sarà stata la foga o un lapsus ma si sono quasi dati un bacio sulle labbra), Giulio Berruti e Samantha Togni (loro non hanno più bisogno di dimostrare nulla), Giorgia Surina e Maikel Fonts e Andrew Howe e Sara Di Vaira. Spareggione conclusivo tra Valerio Aspromonte e Dayane Mello. A spuntarla, lo schermidore Aspromonte con un punteggio di misura, il quale andrà a comporre la rosa dei cinque finalisti di Ballando con le stelle 10. Semifinale conclusa alle 00.48, con cattivissima pace di Maurizio Costanzo. Alla faccia dello sforamento. S’è fatto giorno.

About Martina Dessì

Nata nel 1988, in un venerdì molto speciale… Dopo la maturità scientifica, conseguita a pieni voti, ha deciso di iscriversi al corso di laurea in Chimica. Non trascura la passione per la lettura, che nutre sin da bambina, divorando enormi quantità di libri. Quasi per caso, si trova ora ad inseguire il suo sogno, che sembrava ormai sopito, scrivere…

One Comment

  1. Rossella

    novembre 30, 2014 at 11:35

    La Lucarelli e Belen sono da promuovere insieme alla giuria perchè fanno quello che il pubblico si aspetta da loro! Costantino Vitagliano, in tempi non sospetti, si è guadagnato le simpatie di un pubblico (che fino ad allora lo aveva messo alla gogna) attraverso le parole pronunciate durante la scelta di Alessandra. Ad oggi quella resta la scelta più interessante proprio perché quel tronista riuscì ad assecondare gli umori del pubblico… la gente si era emozionata seguendo il suo percorso con Alessandra e lui intuì che quella sarebbe stata la soluzione giusta per concludere quell’esperienza televisiva. Ammirevole! Un artista che contesta i voti della giuria si pone all’esterno di questa logica… lo spettacolo si fa per il pubblico! Secondo me alla resa dei conti la professionalità di Milly Carlucci paradossalmente arriva a fare media con la professionalità di Belen. Lo scarto tra Carlo Conti e Francesco Sole è minimo… tutta questione di simpatia!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *