Caterina Balivo incinta? Dipiù Tv la incastra. E Il più grande pasticcere è pronto al debutto

By on novembre 18, 2014

Siamo ormai abituati a destreggiarci tra i vari canali tv alla ricerca di ricette facili, gustose e principalmente dolci che possano rallegrare le nostre giornate, ma in questo caso la conduttrice di Detto Fatto potrebbe aver rivelato uno degli ingredienti per la ricetta della felicità, che si aggiunge agli ingredienti professionali e privati degli ultimi tempi, dal matrimonio qualche mese fa al successo confermato dei suoi programmi.

Caterina Balivo sembra avere una sorpresa per tutto il suo pubblico, dalla dolcezza delle coloratissime e “allegre” Donuts simpsoniane passiamo alla dolcezza di una notizia che può addolcire anche i cuori più freddi, la conduttrice infatti potrebbe essere di nuovo incinta, lei stessa infatti non ha negato la notizia nell’intervista a Dipiù Tv di questa mattina.

La conduttrice di Detto Fatto, in onda tutti i giorni su Rai2 alle 14:00, sta per debuttare con un nuovo programma in prima serata proprio su Rai2, ovvero Il più grande pasticcere, il nuovo show culinario che andrà in onda da martedì 25 novembre, e che la stessa Caterina Balivo descrive nell’intervista a Dipiù Tv di questa mattina.

foto_caterina_balivo

Mi sono sposata un paio di mesi fa e da allora mi sono buttata a capofitto nel lavoro. Mio marito mi ha sempre sostenuta” queste le parole di Caterina Balivo a Dipiù Tv prima di spiegare come funzionerà il suo nuovo programma Il più grande pasticcereSarà una gara tra giovani maestri dolciari. La prima prova prevede la preparazione di un dolce seguendo un tema che verrà assegnato dai giudici. I due pasticceri “peggiori” saranno a rischio eliminazione. Chi supera il turno ovviamente continua.” Non mancherà un premio finale che farà gola ai partecipanti, ovvero la pubblicazione di un libro di ricette scritto proprio dal pasticcere.

Alla domanda sulla somiglianza con Dolci dopo il tiggì di Antonella Clerici la conduttrice di Detto Fatto risponde a tono “Non proprio. Da noi a sfidarsi saranno pasticceri già affermati, non persone comuni. Le sfide sono molto più complesse rispetto ai programmi analoghi e anche le creazioni saranno dei veri e propri capolavori. I telespettatori resteranno a bocca aperta! Abbiamo già registrato le prime puntate“. Inoltre Caterina Balivo ammette di non essere una brava cuoca e di saper cucinare solo lo stretto necessario, ma soprattutto svela di mangiare tutto limitando i condimenti per restare in forma, ma anche “…i dolci! Sono caduta in tentazione durante le registrazioni delle prime puntate de Il più grande pasticcere e qualcosina ho assaggiato“.

Alla domanda fatidica però, quella sulla presunta gravidanza, Caterina risponde “Sembro grassa? Forse ho solo mangiato troppe torte!“. La conduttrice non ha ammesso ma non ha neanche negato la notizia…che Dipiù Tv l’abbia incastrata rivelando questo “dolce segreto“? Non ci resta che aspettare la conferma dalla diretta interessata…o che il pancione lieviti come le torte del nuovo programma Il più grande pasticcere!!!

About Cristoforo Zambrano

Nato a Salerno il 17 Settembre 1990. Diplomato nel 2009 al Liceo Scientifico G. Da Procida di Salerno. Studente DaViMuS all'Università di Salerno in procinto di laurearsi, appassionato di musica, cinema, teatro e televisione, fermo sostenitore delle serie tv che mettono insieme tutti questi rami. Dalla vena critica molto accentuata.

One Comment

  1. Rossella

    novembre 18, 2014 at 17:28

    La Balivo è l’anti Giusti. Ieri sera Giusti ha cominciato un lavoro molto interessante sull’umore… questo lavoro viene neutralizzato da un tipo di conduzione che non disdegna punte di euforia… se ce una cosa che non sopporto è proprio l’euforia. La D’Urso è l’eccezione che conferma la regola… non sopportare la D’Urso significa non sopportare l’euforia… il suo successo si fonda su questa verità. In altri casi l’euforia diventa una virtù… l’essere sopra le righe no? Non mi piace… Giusti invece sta lavorando per dare voce ai moderati, si tratta di un comico (cosa che giustifica la deriva di alcuni interventi)… ma questo comico è anche l’uomo della porta accanto… il programma è molto lento, si fatica a stare dentro quel tempo ma traslare questo stato d’animo nella realtà significa razionalizzare stati d’animo che al momento ci sembrano imparentati con l’apatia e il tedio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *