Cotto e mangiato, 24 novembre 2014: la gustosa frittata con cavolo nero, patate e funghi

By on novembre 24, 2014

Buon inizio settimana! Avete ripreso a lavorare, ad andare a scuola, dopo aver trascorso il fine settimana nell’ozio più totale? Ammettetelo, eravate talmente stanchi che vi siete persi anche la puntata di ieri di Pianeta Mare, con la ricetta del sushi e delle acciughe ripiene, condotta da Tessa Gelisio. Poco male, visto che ora, siete in tempo per segnarvi la ricetta di oggi del programma culinario di Italia1.

A proposito di Cotto e mangiato, vi è piaciuta la pietanza preparata venerdì scorso degli gnocchetti di polenta e fontina? Davvero ottimi! Ma passiamo alla ricetta di oggi, con un secondo piatto, ideale per tutti e per i vegetariani in particolare. Vi bastano appena 4 – 5 euro e soli 10 minuti di tempo per fare una frittata con i fiocchi!

Tessa Gelisio, nell’odierna puntata di Cotto e mangiato alle 12.50 si è occupata della gustosa frittata con cavolo nero, patate e funghi. Una vera delizia, la quale prevede anche l’aggiunta del formaggio grattuggiato per renderla ancora più gustosa. Seguite come sempre la fotogallery in basso, per non avere problemi circa il procedimento da compiere. Prendete carta e penna oppure uova, cavolo nero, patate e funghi ed inziate l’opera!

foto_frittata_01

Guardando la prima immagine della fotogallery, dovete prendere il cavolo nero e togliere la parte dura. Prendete 200g di foglie, tagliatele e lavatele. Scottate il vostro cavolo nero per qualche minuto in acqua bollente per 5 minuti circa, scolate bene e tritate. Sempre nella stessa acqua, fate cuocere per 15 minuti 130 g di patate tagliate a cubetti.

Successivamente prendete 140 g di funghi champignon, tagliateli e fateli saltare in padella con dell’olio extravergine di oliva e uno spicchio di aglio. Aggiungete del sale, e subito dopo il cavolo con le patate per far insaporire il tutto per qualche minuto. Adesso potete prendere l’elemento cardine di tutto: le uova. Dovete procurarvi 5 uova, sbatterle aggiungendo sale e pepe, mescolate tutto, insieme alle verdure precedentemente preparate e versate il composto nella padella.

Dopo averla fatta cuocere su un lato, giratela con cura e fate cuocere anche l’altro lato, pochi minuti e la vostra frittata con cavolo nero, patate e funghi sarà pronta. Come di consueto, la bravissima Tessa Gelisio ha mostrato un modo di cucinare una pietanza banale, come può essere la frittata, in una maniera personale, originale e allo stesso tempo, buonissima! L’appuntamento con Cotto e mangiato è per domani alle 12.50 su Italia1.

About Leila Cimarelli

Leila Cimarelli, nasce il 10 marzo 1990, originaria di Roma, nel 2000 si trasferisce con la famiglia a Salerno. Amante del cinema, del teatro e della televisione, da sempre. Diplomata nel 2009 all'Istituto Tecnico Commerciale "A.Genovesi" - Salerno, nel 2010 si iscrive alla facoltà di Discipline delle arti visive, della musica e dello spettacolo presso l' Università degli Studi di Salerno, laureandosi nel febbraio 2014. Ora è iscritta al corso di laurea magistrale di Editoria, Informazione e GiornalismoTelevisione dell’Università Roma Tre. Sogna un giorno, di poter lavorare nel mondo del giornalismo.

One Comment

  1. Pingback: Cotto e mangiato, 25 novembre 2014: la rustica zucca gratinata alla Cagnanese | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *