Cotto e mangiato: il delicato orzo ai funghi e spinaci del 18 novembre 2014

By on novembre 18, 2014

Bentrovati amici! La puntata di quest’oggi è dedicata ad una ricetta molto salutare, adatta come piatto unico oppure come primo piatto. Ideale per i tanti italiani che negli ultimi anni hanno deciso di cambiare la loro alimentazione, abbracciando la dieta vegana, che per chi non lo sapesse, a differenza dei vegetariani, hanno deciso di non mangiare tutti quei cibi che sono di origine animale. Per realizzare questo piatto occorrono solo 4 -5 euro per 35 minuti di preparazione.

All’ interno della ricetta di Cotto e mangiato, c’è un elemento che è stato protagonista nell’odierna puntata de La prova del cuoco, con patate e cipolla. Tornando alla ricetta del benessere di quest’oggi, ben lontana da quella di ieri sempre della trasmissione di Tessa Gelisio con il golosissimo frico morbido, innanzi tutto dovete procurarvi 150 g di funghi champignon.

Tagliate a fettine i vostri funghi, come potete vedere nella fotogallery, successivamente mettete in un tegame dell’olio extravergine di oliva e il trito di 2 porri. Aggiungete i vostri funghi e 300 g di patate tagliate rigorosamente a cubetti. Sfumate tutto con 1/2 bicchiere di vino bianco e lasciatelo evaporare.

foto_orzo_01

Di seguito, allungate il tutto con del brodo vegetale, aggiungete 200 g di orzo perlato, allungandolo sempre con il brodo e continuate a far cuocere. Dieci minuti prima del termine della cottura, aggiungete 2 manciate di spinaci freschi, oppure 150 g di spinaci se surgelati dopo l’orzo. Lasciate cuocere per altri 25 minuti e l’orzo sarà pronto. Non dimenticate che il tempo di cottura dipende dal tipo di orzo che avete comprato.

Continuate a far cuocere il vostro delicato orzo ai funghi e spinaci, come se fosse un risotto, allungandolo con il brodo e giratelo molto spesso, perchè si attacca facilmente. Aggiustatele di sale e servite in maniera tiepida, con dell’olio extravergine a crudo e pepe a piacere. Facile no?

Che ne dite di aggiungere un tocco dolce ad un piatto così leggero, magari seguendo la ricetta di Sal de Riso a Dolci dopo il tiggì con la magnifica sfogliatella frolla? Oppure un altro dolce che i vostri bambini adoreranno, perchè un noto personaggio dei cartoni animati, un certo Homer Simpson ne mangia sempre tantissime ogni giorno… Stiamo parlando delle simpsoniane donuts presentate a Detto Fatto

Non sono idee simpatiche, da poter usare magari come incentivo per far mangiare le verdure ai vostri bambini? Per avere altre idee come questa, Tessa Gelisio con Cotto e mangiato vi danno l’appuntamento alle 12.50 su Italia1.

About Leila Cimarelli

Leila Cimarelli, nasce il 10 marzo 1990, originaria di Roma, nel 2000 si trasferisce con la famiglia a Salerno. Amante del cinema, del teatro e della televisione, da sempre. Diplomata nel 2009 all'Istituto Tecnico Commerciale "A.Genovesi" - Salerno, nel 2010 si iscrive alla facoltà di Discipline delle arti visive, della musica e dello spettacolo presso l' Università degli Studi di Salerno, laureandosi nel febbraio 2014. Ora è iscritta al corso di laurea magistrale di Editoria, Informazione e GiornalismoTelevisione dell’Università Roma Tre. Sogna un giorno, di poter lavorare nel mondo del giornalismo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *