Cotto e mangiato: le straordinarie crespelle alla fiorentina del 28 novembre 2014

By on novembre 28, 2014

Giunti alle porte del tanto sospirato week end, la ricetta della trasmissione culinaria di Italia1, condotta, o meglio “cucinata” da Tessa Gelisio, è perfetta per le prossime vacanze natalizie o ancor prima, per il classico pranzo domenicale. Piatto originario della regione della conduttrice, la Toscana, verrà adorato dai grandi e dai piccoli senza dubbio. Se vi siete persi la ricetta di ieri, con le polpette di avanzi di pesce, scopritele qui.

Cotto e mangiato, oggi 28 novembre 2014, direttamente dalla sua cucina, grazie alla padrona di casa, Tessa Gelisio, è fuoriuscito un profumino niente male. Un piatto che si può considerare unico, vista la lista degli ingredienti che la compongono. Con un budget di spesa intorno ai 5 – 6 euro, in appena 30 minuti otterrete le straordinarie crespelle alla fiorentina.

La fotogallery e il procedimento di seguito saranno il valido aiuto, al quale tutte le signore faranno riferimento, per non sbagliare neanche un passaggio. Nel caso in cui per il vostro pranzo della domenica, questa ricetta non sia di vostro gradimento, provate a consultare quelle de La prova del cuoco, con le gustose ricette al sapore di terra e mare.

foto_crespelle_01

Per dar vita a questa ricetta, iniziate con il preparare le crepes. Versate in una ciotola, latte e 125 g di farina, amalgamando il tutto con una frusta manuale. Aggiungete poi le uova, un pizzico di sale e continuate a girare, evitando che si formino i grumi. Ora fate scaldare una padella antiaderente del diametro di 25 cm (circa), ungetela con un goccio d’olio e poi versate il primo mestolo di pastella. Appena il lato inferiore si sarò rassodato, rivoltate la crepe, aiutandovi con una spatolina.

Continuate a ripetere questo procedimento, fino ad ottenere 4 crepes. In una zuppiera, preparate il loro ripieno, mescolando bene gli spinaci cotti e scolati bene e tritati, le uova, la ricotta, il formaggio grattuggiato, il sale, il pepe e un pizzico di noce moscata. Prendete la prima crespella, e riempitela con l’impasto di ricotta e spinaci. Arrotolatela come fossero dei cannoli, mettetele allineate come viene mostrato nella fotogallery, in una pirofila con fondo di besciamella e ricopritela sempre con la stessa.

Cospargete con la salsa di pomodoro e con del formaggio grattuggiato, passate poi in forno a 180 gradi per farle gratinare per circa 15 minuti. Ecco a voi pronte le straordinarie crespelle alla fiorentina, di Tessa Gelisio. Qualora i vostri gusti siano più propensi ad un dolce, potreste dare un’occhiata al budino alle tre confetture di Luca Montersino preparato a Dolci dopo il Tiggì, nella trasmissione di Antonella Clerici. Invece per quanto riguarda la trasmissione di Caterina Balivo, che ve ne pare dei ravioli rossi ai quattro formaggi con radiccio e il delizioso pan brioche?

Dopo questi consigli, ricordate che l’appuntamento con Cotto e mangiato è per lunedi 1 dicembre 2014, con Tessa Gelisio e le sue ricette gustose!

About Leila Cimarelli

Leila Cimarelli, nasce il 10 marzo 1990, originaria di Roma, nel 2000 si trasferisce con la famiglia a Salerno. Amante del cinema, del teatro e della televisione, da sempre. Diplomata nel 2009 all'Istituto Tecnico Commerciale "A.Genovesi" - Salerno, nel 2010 si iscrive alla facoltà di Discipline delle arti visive, della musica e dello spettacolo presso l' Università degli Studi di Salerno, laureandosi nel febbraio 2014. Ora è iscritta al corso di laurea magistrale di Editoria, Informazione e GiornalismoTelevisione dell’Università Roma Tre. Sogna un giorno, di poter lavorare nel mondo del giornalismo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *