Detto Fatto, 10 Novembre 2014: uovo fritto alla Torretta e mini crumble di mele

By on novembre 10, 2014
foto uovo fritto

Buon lunedì a voi tutti! Con l’inizio della settimana riaprono i battenti del programma d’intrattenimento targato Rai 2 condotto da Caterina Balivo. Come già anticipato ieri, oggi in puntata abbiamo visto: Stefano Bonomi alle prese con un cambio di look; Paolo Lungo e i suoi consigli per come vestirsi per il primo giorno di lavoro; Morris Marigo e il suo tutorial per fare un centrotavola originale e i consigli di Paolo Guatelli per un trucco perfetto. Non sono mancate ovviamente le ricette …

Detto Fatto ci propone sempre tantissime ricette e anche oggi, nella puntata del 10 Novembre 2014, ci ha sorpreso: uovo fritto alla Torretta e mini crumble di mele. Iniziamo da quest’ultimo, un piatto offerto da Paola Galloni; ingredienti: 2 mele renette, 50 grammi di uva sultanina, 100 grammi di fiocchi d’avena, 50 grammi di zucchero di canna, un limone, cannella e zenzero in polvere (quanto basta).

Tagliate a pezzi le mele e mettetele in una boule; aggiungete la cannella, lo zenzero, la scorza di limone e le uvette e passate al microonde per 3-4 minuti. Mentre i mini crumble cuociono, versare i fiocchi d’avena e lo zucchero in un padellino e fate sciogliere lo zucchero mescolando bene; fatto questo, lasciate raffreddare il tutto.

foto_detto_fatto_mini_crumble_di_mele

Passati i dovuti minuti, tirate fuori le mele e dividetele in 4 coppette. Mettete ora sopra alle mele, i fiocchi d’avena e lo zucchero sciolti e raffreddati e avete ottenuto così il vostro mini crumble di mele. Paola Galloni ci ha fornito anche le ricette per creare degli sfiziosi panini al cetriolo e al salmone facili da preparare; talmente facili che passiamo direttamente all’altra ricetta odierna suggeritaci da Matteo Torretta.

Quest’ultimo oggi nella cucina di Detto Fatto ci propone il “suo” uovo fritto. Gli ingredienti per realizzarlo sono: 4 uova, 400 grammi di puntarelle, 50 grammi di acciughe, 300 grammi di panna, 100 grammi di taleggio, zafferano (un cucchiaino), olio extravergine d’oliva (5 cucchiai), sale e pepe (quanto basta). Se avete tutto l’occorrente, possiamo iniziare.

Prendete le puntarelle e tagliatele, ripulendole dalle fibre esterne più legnose; pulitele e mettetele in acqua con ghiaccio per qualche minuto. Fatto questo, fatele saltare in padella con olio e un dente d’aglio in camicia. Ora prendete un mixer e metteteci l’olio, acciughe e un pò d’acqua per creare il condimento che andrà sull’uovo. Prendete una padella e friggete l’uovo.

Fate ora la crema di taleggio sul quale porrete, alla fine, l’uovo: tagliate il taleggio e ponetelo in una padella assieme alla panna liquida, zafferano, olio e pepe. Dopo qualche minuto, togliete la crema dalla padella ed emulsionatela con il mixer. Prendete un piatto, versateci la crema di taleggio e, con uno coppapasta, prendete le puntarelle e formate uno “sformatino” da porre sopra il “letto” di crema di taleggio. Prendete l’uovo fritto, mettetelo sopra lo sformatino e conditelo con l’emulsione precedentemente fatta. Potrebbe sembrare una ricetta difficile ma credetemi è più facile a farsi che a dirsi.

Queste le ricette presentate oggi da Detto Fatto. Vi sono piaciute o avete preferito le marmellate di limoni e coppa di maiale con fichi rosolati di venerdì scorso? Per gli amanti del pesce, consiglio di vedere la ricetta proposta da Tessa Gelisio nell’ultima puntata di Pianeta Mare: seppie con vellutata di mais. Buon appetito, a domani!

About Alessandro Petroni

Nato a Roma il 19 Febbraio 1988, è laureato in Psicologia Clinica e laureando in Sessuologia e Psicologia della Devianza. E' un appassionato di televisione, musica, cinema e tutto ciò che gira attorno a queste forme d'arte, compreso il gossip. Amante dei reality e talent show, si diverte a criticare e scrivere sul mondo dello spettacolo sempre con professionalità.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *