Detto Fatto, 14 Novembre 2014: i golosi chocopops e baccalà dalla Norvegia a Paestum

By on novembre 14, 2014
foto chocopops

Domani inizia un nuovo week-end e perchè non battezzarlo e condirlo con tanta bontà? Dopo la torta delizia alle mandorle di ieri, oggi Caterina Balivo e i suoi chef stellati ci hanno proposto un secondo piatto ma soprattutto delle prelibatezze al cioccolato tutte da gustare. Se non siete soddisfatti dai facilissimi “brutti ma buoni” presentati oggi a Cotto e mangiato, seguite le ricette presentate, nella puntata odierna, da Ilario Vinciguerra e Domenico Spadafora.

Iniziamo con il piatto offerto oggi, a Detto Fatto,da Ilario Vinciguerra: baccalà “dalla Norvegia a Paestum”. Ingredienti: 320 grammi di baccalà ammollato in acqua, 250 grammi di provola fresca, 200 grammi di riso carnaroli, 5-6 pomodorini secchi sott’olio, 2 rametti di timo, 2 bicchieri di olio di semi e olio extravergine d’oliva (q.b.). Primo passaggio: mettere nel microonde l’olio d’oliva e portarlo a 40°.

Una volta fatto questo, prendetelo e massaggiateci per 10 minuti il baccalà. Ora prendete una pentola d’acqua, salatela e fatela bollire. Metteteci il riso e fatelo cuocere finchè non sarà stracotto. Una volta pronto, mettete il riso stracotto su una teglia e fatelo essiccare in forno a 60° per 4 ore. Nel frattempo prendete un pentolino e metteteci l’olio di semi portandolo a 180°.

foto_detto_fatto_chocopops_al_pistacchio

Tirate fuori dal forno il riso essiccato e immergetelo nell’olio per pochi istanti: lo choc termico darà al riso la sua caratteristica “soffiatura”. Ottenuto il riso soffiato, passatelo nella carta assorbente. Successivamente tagliate la provola e scaldatela al microonde per un minuto alla massima potenza. Filtrate il composto, conservando la parte liquida che dovrete frullare fino ad ottenere una schiuma. Prendete un piatto, metteteci il vostro baccalà, versandoci sopra la schiuma di provola e il riso soffiato. Aggiungete pomodorini e timo per la decorazione come è possibile notare nella gallery.

Passiamo ora al dolce proposto da Domenico Spadafora: i golosi chocopops. Per realizzare questa nuova ricetta proposta da Detto Fatto occorrono: 200 grammi di nocciole intere, 200 grammi di granella di nocciole, 300 grammi di zucchero a velo, 50 grammi di cacao amaro, 120 grammi di cioccolato al latte e 200 grammi di crema al cioccolato spalmabile. Per le guarnizioni, a vostro piacimento.

Mettete le nocciole in forno a 170° per 5 minuti, poi fatele raffreddare in freezer per 10 minuti e, passato il dovuto tempo, frullatele. Prendete il cioccolato e fatelo sciogliere a bagnomaria; a questo punto versatelo nella planetaria per qualche minuto assieme alla crema di cioccolata spalmabile e alla farina di nocciole realizzata. Spalmate lo zucchero a velo su un tagliere e metteteci sopra il composto formando una striscia di cioccolato, tagliatela a pezzetti e formate delle palline. Inserite, in ogni pallina, uno stecco (immergendo prima la punta nel tipo di cioccolato desiderato) e fatele raffreddare in frigo per 2 minuti. Ora glassate a piacere con il vostro gusto di cioccolato preferito e otterrete i golosi chocopopsDetto fatto!

Nel darvi appuntamento alla prossima settimana, vi suggerisco di provare la torta banacao realizzata oggi dai concorrenti di Dolci dopo il Tiggì oppure i piatti “mare e monti” di Pascucci e Ribaldone de La prova del cuoco. Come sempre, a voi la scelta! Gnam!

About Alessandro Petroni

Nato a Roma il 19 Febbraio 1988, è laureato in Psicologia Clinica e laureando in Sessuologia e Psicologia della Devianza. E' un appassionato di televisione, musica, cinema e tutto ciò che gira attorno a queste forme d'arte, compreso il gossip. Amante dei reality e talent show, si diverte a criticare e scrivere sul mondo dello spettacolo sempre con professionalità.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *