Detto Fatto, 26 Novembre 2014: le barrette del recupero di Franco Aliberti

By on novembre 26, 2014
foto barrette del recupero

Ben ritrovati! Mercoledì, metà settimana è andata (o quasi) e Caterina Balivo con i suoi tutorial continua a darci tanti consigli, curiosità e idee per ogni cosa: dal trucco, al cambio d’abito passando per gli immancabili appuntamenti con la cucina. A tal proposito, nella puntata appena conclusasi abbiamo ritrovato Davide Valsecchi con i suoi consigli per scegliere il meglio in pescheria ma non solo …

La ricetta di Detto Fatto del 26 novembre 2014 è stata suggerita dal re dello “scarto-zero” Franco Aliberti. Quest’ultimo ci ha insegnato che in cucina non si butta mai niente ed ecco, infatti, l’ultima sua idea: le barrette del recupero. Ingrediente principale di questo piatto sono i biscotti sbriciolati che si raccolgono in fondo alla confezione e che siamo abituati a gettare.

Ingredienti: 100 grammi di biscotti sbriciolati, 20 grammi di zucchero a velo, 80 grammi di marmellata di frutti di bosco e 10 grammi di rum. Primo passaggio: frullate i biscotti e aggiungete il resto degli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo. Stendete l’impasto, con l’aiuto del matterello, tra due fogli di carta da forno creando due strati. Lasciateli congelare e nel frattempo dedicatevi alla crema …

Ingredienti per la crema: 150 grammi di latte, 50 grammi di acqua, 60 grammi di panna, 75 grammi di zucchero, 40 grammi di farina, 2 tuorli, mezzo baccello di vaniglia e un pizzico di sale. Mescolate zucchero, sale e farina; unite i tuorli creando una pastella. Scaldate il latte con panna, acqua e il baccello di vaniglia; stemperare con la pastella e portare a cottura continuando a mescolare. Stendete su una placca, coprite con la pellicola trasparente e fate raffreddare in frigo per 20 minuti.

Ora è il momento della glassa: 50 grammi di burro di cacao e 50 grammi di crema di marroni. Sciogliete il burro di cacao (al microonde o a bagnomaria), unite la crema di marroni e fate raffreddare. Riempite una sac à poche con la crema e farcite i due strati di impasto raffreddato. Mettete di nuovo la torta in frigo, fate passare un pò di tempo e tiratela fuori. Tagliatela ora in tante barrette (come in foto) e intingete ogni barretta nella glassa ancora calda aiutandovi con uno stuzzicadenti e otterrete così le vostre barrette del recuperoDetto Fatto!

Prima del consueto saluto, vi ricordiamo le altre ricette che potete leggere per qualche spunto nella vostra cucina: petto di faraona in crosta realizzato ieri da Fabio Pisani, il delizioso ciambellone agli amaretti di Tessa Gelisio a Cotto e mangiato, il babà al rum di Sal De Riso e le ricette odierne de La prova del cuoco. Tanti piatti per tanta scelta. Non ci resta che darvi appuntamento a domani!

About Alessandro Petroni

Nato a Roma il 19 Febbraio 1988, è laureato in Psicologia Clinica e laureando in Sessuologia e Psicologia della Devianza. E' un appassionato di televisione, musica, cinema e tutto ciò che gira attorno a queste forme d'arte, compreso il gossip. Amante dei reality e talent show, si diverte a criticare e scrivere sul mondo dello spettacolo sempre con professionalità.

One Comment

  1. Pingback: Cotto e Mangiato: polpette di avanzi di pesce del 27 novembre 2014 | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *