Dolci dopo il Tiggì apre la settimana con i macarons di Ambra Romani: 10 novembre 2014

By on novembre 10, 2014
foto Dolci dopo il Tiggì

Nuova settimana in compagnia di Dolci dopo il Tiggì, il programma culinario del pomeriggio di Rai1 condotto da Antonella Clerici, che ogni giorno all’ora del caffè delizia i telespettatori della prima rete con tante golosità, ideali da servire dopo il pranzo, dopo la cena, a colazione, a merenda, all’ora del the o in qualunque altra “dolce” occasione (clicca qui se ti sei perso/a la ricetta della straordinaria torta meringata al cioccolato e caffè, proposta nella puntata di venerdì con Luca Montersino).

Oggi i protagonisti di Dolci dopo il Tiggì sono stati i coloratissimi macarons di Ambra Romani, preparati dai concorrenti Andrea Bonati e Valentina Spampinato durante un’agguerritissimo duello a colpi di sac a poche, uova, zucchero e farina! Dolcetti meravigliosi, ideali da servire come dessert dopo un piatto sfizioso come le seppie con vellutata di mais preparate ieri da Tessa Gelisio sui fornelli di Pianeta Mare: assolutamente da provare!

Una nuova avversaria, dunque, per il campione in carica Andrea Bonati, di Bergamo, che venerdì con la difficile prova allo specchio di “Alta Pasticceria” è riuscito a sconfiggere il siracusano Vincenzo Monaco, che ha lasciato le cucine di Dolci dopo il Tiggì dopo ben 7 settimane!

foto_macarons_01

Al termine della preparazione di questi golosissimi macarons, è entrata in gioco Molly Coppini, che li ha decorati con la pasta di zucchero creando delle lumachine. Vincitore della sfida odierna è stato il campione in carica, che ha battuto la sua nuova rivale conquistando quindi il primo punto.

Preparare questi macarons meravigliosi è davvero semplicissimo! Bisogna passare al mixer la farina di mandorle con lo zucchero al velo, setacciando poi la miscela ottenuta. Scaldare acqua e sciroppo di zucchero in un pentolino, facendo raggiungere la temperatura di 118 gradi. Montare le chiare d’uovo: appena sono montate bene, versarvi dentro lo sciroppo bollente, a filo, continuando a girare con la frusta, per ottenere una meringa lucida e spumosa. Lasciar andare la planetaria fin quando la meringa si raffredda. Questa va poi aggiunta alle polveri (in 3 tempi), senza smontare il composto.

Dividere il composto ottenuto ponendolo in 3 diverse bacinelle e colorando ognuna delle 3 parti con un colorante diverso. Riempire poi 3 diversi sac a poche e formare dei cerchi (non troppo sottili) su una teglia foderata con carta da forno. Dare qualche colpetto ala teglia, per far uscire l’aria rimasta all’interno dei cerchi di composto. Far riposare per un paio d’ore a temperatura ambiente e scaldare poi in forno statico a 150 gradi per circa 12-15 minuti. Far raffreddare e farcire con confetture di vario tipo, chiudendo i bottoncini a due a due, per formare i macarones. Sono buonissimi!

Sfoglia la ricchissima fotogallery, nella quale sono contenute le schede dettagliate con le dosi degli ingredienti e le immagini relative a tutti i passaggi della preparazione di questi dolci davolosi, dall’inizio alla fine.

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come Uno Mattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In, affiancando la passione per il piccolo schermo a quella per la scienza, che ha sempre caratterizzato il suo percorso di studi. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale del sito.

One Comment

  1. Pingback: Dolci dopo il Tiggì 11 novembre 2014: foto e ricetta della torta profumo d’autunno | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *