Dolci dopo il Tiggì chiude la settimana con la torta banacao: golosità 14 novembre 2014

By on novembre 14, 2014
foto Dolci dopo il Tiggì

Ultima “dolce” sfida della settimana tra Andrea Bonati, campione in carica, e Valentina Spampinato, che dopo quattro “duelli” culinari in quel di Dolci dopo il Tiggì, si sono dichiarati guerra per l’ultima volta, assistiti dal grande maestro pasticcere Sal De Riso, che oggi li ha guidati nella preparazione di una meravigliosa torta “banacao”, assolutamente da rifare a casa perchè è davvero favolosa!

Un dolce strepitoso, proprio come la deliziosa “ronnamunacella” presentata nella puntata trasmessa ieri. Dolci a parte, restanto in tema culinario con Antonella Clerici, è impossibile non provare i gustosissimi piatti serviti a tavola a mezzogiorno a La prova del cuoco da Andrea Ribaldone e Gianfranco Pascucci nella rubrica “Mari & Monti”.

Nella gallery fotografica sottostante sono disponibili le schede dettagliate con le dosi precise di tutti gli ingredienti e le immagini che illustrano, dall’inizio alla fine, i vari passaggi della preparazione di questa torta meravigliosa, con la quale Antonella Clerici e Sal De Riso oggi hanno deliziato i telespettatori di Rai1 all’ora del caffè.

foto_banacao_01

Con i 3 punti ottenuti al termine della gara odierna, che ha visto appunto la preparazione di questa strepitosa torta banacao, a trionfare è stata Valentina, che ha battuto (e spodestato!) l’avversario, sottraendogli il titolo di campione in carica. Valentina tornerà dunque lunedì per un’altra “golosa” settimana da trascorrere nello Studio Rai Nomentano 1 della DEAR di Roma con Antonella Clerici e tutti gli amici di Dolci dopo il Tiggì, oltre chiaramente ad un nuovo avversario. Chi sarà?

La prima cosa da fare per preparare la torta banacao, è realizzare il biscotto Streusel. Lavorare il burro con lo zucchero semolato e il sale. Unire poi la farina debole e la farina di mandorle bianche. Aggiungere subito dopo i semi della bacca di vaniglia, per profumare, e lavorare il composto per ottenere un panetto omogeneo, da avvolgere nella pellicola e far riposare per almeno un’ora, in frigo.

Trascorsi circa 60 minuti, passare al setaccio e distribuire il crumble ottenuto sulla base di una teglia foderata con carta forno. Appiattire un po’ e cuocere in forno per circa 20-22 minuti alla temperatura di 180 gradi.

La fase successiva consiste nel preparare le banane vanigliate al rum. Tagliare le banane a tocchetti. Zuccherarle e profumarle con rum, vaniglia e succo di limone. Mescolare, chiudere la bacinella con una pellicola sigillandola e porla nel microonde per 5 minuti, facendo poi raffreddare.

Realizzare la mousse al cioccolato fondente. Porre i rossi d’uovo a bagnomaria in una bacinella con l’acqua e lo zucchero. Lavorarli fin quando raggiungono gli 80 gradi di temperatura, trasferendoli poi nella planetaria, prima di montarli per un paio di minuti. Sciogliere il cioccolato a bagnomaria. Montare la panna e unirla al cioccolato sciolto. Incorporare (un po’ alla volta) anche la montata di rossi d’uovo. Amalgamare bene i composti.

Comporre la torta banacao.
Spalmare la crema di banane (fredda) sul biscotto (anch’esso freddo). Decorare il bordo con ciuffi di panna montata e il centro con ciuffi di mousse al cioccolato fondente.

Consulta la ricchissima gallery fotografica per seguire la preparazione della torta!

E per un weekend davvero delizioso, prova anche i meravigliosi “brutti ma buoni” realizzati oggi da Tessa Gelisio nella cucina di Cotto e Mangiato e i golosissimi chocopops presentati a Detto Fatto con Caterina Balivo.

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come Uno Mattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In, affiancando la passione per il piccolo schermo a quella per la scienza, che ha sempre caratterizzato il suo percorso di studi. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale del sito.

One Comment

  1. Pingback: Dolci dopo il Tiggì e le éclair di Ambra Romani: foto e ricetta del 17 novembre 2014 | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *