Dolci dopo il Tiggì e la ronnamunacella del 13 novembre 2014: fotogallery e ricetta

By on novembre 13, 2014
foto Dolci dopo il Tiggì

Quarta sfida agguerritissima nelle cucine di Dolci dopo il Tiggì oggi tra il campione in carica, Andrea Bonati, professore, sposato e padre di 2 figli, residente a Bergamo, e la new entry di questa settimana, Valentina Spampinato, rispettivamente con 2 punti e 1 punto conquistati nelle puntate precedenti. I due sono tornati a sfidarsi dopo la bellissima puntata di ieri, durante la quale hanno preparato i buonissimi maritozzi con la panna firmati Anna Moroni.

Dopo un ricco mezzogiorno con i piatti prelibati presentati nelle cucine dello Studio Rai Nomentano 3 del DEAR di Roma dagli amici de La prova del cuoco, i concorrenti di Dolci dopo il Tiggì hanno deliziato i telespettatori della prima rete come ogni giorno all’ora del caffè, oggi proponendo una straordinaria torta “ronnamunacella”, illustrata dettagliatamente nella gallery sottostante.

Oltre alle immagini di tutte le fasi della preparazione della ronnamunacella, nella fotogallery sono disponibili anche le schede dettagliate con le dosi degli ingredienti per preparare la frolla alle nocciole, il caramello decotto, le pere spadellate, la bavarese al caramello e per la decorazione finale del dolce. Insomma, non manca proprio nulla!

foto_ronnamunacella_01.A

A decorare questa torta ronnamunacella meravigliosa, al termine della preparazione, è stato lo chef Riccardo Facchini. Durante la gara i due concorrenti sono stati aiutati da alcuni parenti. Anche oggi a trionfare è stata Valentina, che ha così ottenuto il suo secondo punto raggiungendo il pareggio con il campione in carica. Domani ci sarà l’attesissima “prova allo specchio” di Alta Pasticceria, al termine della quale scopriremo chi sarà il vincitore della settimana: Andrea Bonati si riconfermerà campione o Valentina lo spodesterà conquistando il titolo di campionessa?

Preparare la frolla alle nocciole. Mescolare la farina di mandorle con la farina di nocciole e lo zucchero semolato. Aggiungere il burro ammorbidito e lavorare l’impasto. Unire poi le uova e la farina di tipo “00”. Impastare per ottenere un panetto omogeneo, da porre poi in frigorifero per circa 30 minuti.

La fase successiva consiste nello stendere la frolla, dalla quale ricavare tanti dischi (dello spessore di 1 centimetro e del diametro più piccolo di quello della torta). Cuocere in forno per una ventina di minuti alla temperatura di 150 gradi, su una teglia foderata con carta da forno.

Nel frattempo preparare il caramello decotto. Sciogliere lo zucchero in un pentolino, facendolo imbiondire. Aggiungere man mano l’acqua bollente, mescolando velocemente. Realizzare poi la bavarese al caramello. Aggiungere la gelatina in fogli (già diluita) al caramello. Mescolare il tutto con la crema pasticcera e alleggerire con la panna montata.

Preparare poi le pere spadellate. Tagliare le pere a dadini, dopo sverle spellate. Sciogliere lo zucchero in una padella, unire il burro e poi i cubetti di pera. Sfumare con un goccio di grappa, cuocere per alcuni minuti, scolare e far raffreddare.

Comporre la torta. Disporre una striscia di pan di Spagna al cacao intorno all’anello. Porre sul fondo un disco di frolla, da coprire con uno strato di bavarese, le pere caramellate, altra frolla e altra bavarese. Porre in frigorifero per far raffreddare.

Decorare il dolce. Colare sulla superficie un po’ di caramello. Versarvi poi sopra la gelatina e spatolare.

Sfoglia la ricchissima gallery fotografica per vedere i passaggi illustrati attraverso le immagini, di tutte le fasi della realizzazione di questa torta golosissima, dall’inizio alla fine!

E per imbandire la tavola con un piatto sfizioso, prova anche il meraviglioso polpo al tartufo preparato a Cotto e Mangiato da Tessa Gelisio.

Se invece hai voglia di un altro dolce meraviglioso, clicca qui per scoprire la ricetta della straordinaria torta delizia alle mandorle realizzata a Detto Fatto, su Rai2. Strepitosa!

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come Uno Mattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In, affiancando la passione per il piccolo schermo a quella per la scienza, che ha sempre caratterizzato il suo percorso di studi. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale del sito.

One Comment

  1. Pingback: Dolci dopo il Tiggì chiude la settimana con la torta banacao: golosità 14 novembre 2014 | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *