Dolci dopo il Tiggì, golosità del 12 novembre 2014: fotogallery maritozzi con la panna

By on novembre 12, 2014
foto Dolci dopo il tiggì

Un nuovo appuntamento con i meravigliosi Dolci dopo il Tiggì di Antonella Clerici oggi ha atteso i telespettatori di Rai1, come di consueto all’ora del caffè, per gustare insieme delle splendide golosità servite attraverso il teleschermo al termine del TG1 e quindi dopo il tradizionale appuntamento del mezzogiorno con La prova del cuoco, dove oggi sono stati presentati una serie di piatti gustosi a base di patate e taleggio.

Anche oggi a sfidarsi a colpi di panna montata, uova, zucchero e farina nelle cucine di Dolci dopo il Tiggì sono stati Valentina Spampinato, con 0 punti, e il campione in carica Andrea Bonati, con 2 punti conquistati nelle puntate precedenti. E ieri il grande maestro cioccolatiere Guido Castagna con Anna Moroni ha presentato una straordinaria torta profumo d’autunno, davvero favolosa, assolutamente da preparare!

Oggi Andrea e Valentina, guidati da Anna Moroni sotto l’attento controllo del consulente di pasticceria Mario Ragona, hanno preparato dei buonissimi maritozzi con la panna, nella “Pasticceria Casalinga”. Le foto di tutti i passaggi della preparazione di questi dolci strepitosi e le schede con le dosi esatte degli ingredienti per 20 o poco più maritozzi, sono contenute nella gallery sottostante.

foto_maritozzi_01

A decorare questi deliziosi maritozzi con la panna, al termine della preparazione, è stata la regina della pasta di zucchero, Letizia Grella. Vincitrice della sfida odierna è stata Valentina, che ha battuto il campione in carica conquistando così il suo primo punto, anche se Andrea resta comunque in vantaggio avendo già 2 punti. Ma ci sono ancora due gare da disputare, quindi tutto può succedere…

Per preparare l’impasto per i maritozzi bisogna lavorare il burro freddo con la farina manitoba, lo zucchero e la farina di tipo “00”, sbriciolandovi poi dentro il lievito di birra. Impastare il tutto con acqua e latte. Aggiungere le uova e continuare ad impastare, fino a rendere il composto omogeneo. Unire i semi della bacca di vaniglia e una grattugiata di scorza d’arancia, per profumare. Incorporare il sale e il burro (morbido) ridotto a tocchetti. Porre il panetto in una terrina e farlo lievitare per circa 90 minuti.

Dopo circa 1 ora e mezza il panetto avrà raddoppiato il suo volume: formare quindi un lungo salsicciotto e sezionarlo, confezionando poi tanti piccoli panetti di circa 70/80 grammi ciascuno. Dare ad ogni panetto la forma di un maritozzo, da adagiare in una teglia foderata con carta da forno. Lasciar lievitare in forno (spento!) per un’oretta.

Conclusa la lievitazione, cuocere per circa 15/20 minuti alla temperatura di 180 gradi, fin quando i maritozzi risulteranno belli dorati. Sfornarli e spennellarli con un po’ di sciroppo di acqua e zucchero, preparato scaldando acqua e zucchero in un pentolino fino al bollore. Incidere la superficie e farcire a piacere (con panna montata o un altro ingrediente). Sono straordinari!

Rosti di patate, daikon e carote oggi sulla tavola di Cotto e Mangiato: prova anche questa straordinaria ricetta!

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come Uno Mattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In, affiancando la passione per il piccolo schermo a quella per la scienza, che ha sempre caratterizzato il suo percorso di studi. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale del sito.

One Comment

  1. Pingback: Dolci dopo il Tiggì e la ronnamunacella del 13 novembre 2014: fotogallery e ricetta | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *