La prova del cuoco, i piatti del 3 novembre 2014 dedicati alla salsiccia e alla carne dei vegani

By on novembre 3, 2014

Bentornati cari aspiranti cuochi e amanti della buona cucina! C’è chi torna a lavoro, chi torna a scuola e chi invece resta comodamente a casa a fare i servizi, a badare alla casa, e a cucinare. Quale migliore compagnia di un programma di cucina, che magari riesce anche a stuzzicare la fantasia delle tantissime signore che ogni giorno cercano sempre di stupire attraverso i fornelli, i propri mariti e i propri figli? Ecco a voi alcune ricette che di sicuro vi daranno molte soddisfazioni.

I piatti di quest’oggi de La prova del cuoco, i piatti del 3 novembre 2014 dedicati alla salsiccia e alla carne dei vegani. Molto particolari e gustosi le ricette presentate quest’oggi nel programma di Antonella Clerici. In particolare, due ricette rappresentano una vera novità, il primo sono le uova scozzesi cucinate da Andrea, che assomigliano agli arancini, con il tuorlo ancora tiepido e morbido ricoperto di salsiccia.

Il seitan, cibo prediletto per i vegani, sta prendendo piede in Italia e nei spermercati,perchè degno sostituto della carne per il rapporto calorico e nutrizionale, inoltre vi ricordo un’altra ricetta con il seitan di Cotto e mangiato. A proposito di Tessa Gelisio, ieri a Pianete Mare, la trasmissione della domenica mattina di Rete4, è stata presentata la ricetta degli gnocchetti con spigola e carciofi assolutamente da provare! Ma ora occupiamoci più da vicino dei piatti di oggi.

foto_strozzapreti_farina_di_castagne_salsiccia

Strozzapreti con farina di castagne e salsiccia di Alessandra Spisni. Ingredienti per la sfoglia: 500 g di farina, 200 g di farina di castagne, 300 g di acqua. Per condire: 300 g di salsiccia, 1 rametto di rosmarino, 1/2 bicchiere di vino bianco, formaggio grana grattuggiato, sale e pepe macinati. Iniziate con impastare e tirare la sfoglia con le due farine e l’acqua, per creare gli strozzapreti. Poi mettete un filo di olio in una padella e sbriciolate le salsicce. Lasciatela rosolare per un po’ e poi sfumate con del vino bianco. Quando il sugo sarà rappreso, aggiungete il rosmarino tritato e spegnete il fuoco. Mettete a cuocere gli strozzapreti e condideti con la salsa di salcisiccia e amalgamate il tutto. Per concludere questo piatto goloso, mettete un abbondante manciata di formaggio grana grattuggiato.

Scotch Eggs (Uova alla scozzese) di Andrea Minardi. Ingredienti: 4 uova, 300 g di salsiccia di maiale, prezzemolo fresco q.b., paprika dolce q.b., cipolla in polvere q.b. . Per la panatura: 300 g di pane grattuggiato, 30 g di grana grattuggiato, 2 uova, sale e pepe q.b. Poi: 1 litro di semi di girasole. Per la salsa: 200 g di maionese, 1 bicchiere di birra, 1 cucchiaino di senape. Prendete le voste 4 uova e fatele bollire per 5 minuti. Fatele raffreddare in acqua fredda e ghiaccio e poi sgusciatele. Sgretolate la salsiccia e conditela con la paprika, la cipolla in polvere e il prezzemolo tritato. Suddividetela in 4 palline, appiattitele sopra un foglio di pellicola e avvolgete singolarmente le uova. Prima passatele nelle uova sbattute con il grana, il sale, il pepe ed infine nel pane grattuggiato. Friggete in olio di semi bollente e poi servitele con la maionese arricchita dalla riduzione di birra e senape.

Burger di seitan e patate di Marco Bianchi. Ingredienti: 800 g di patate, 100 g di seitan al naturale, 1 porro, pane integrale grattuggiato q.b. , 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, sale e pepe q.b., 50 g di soncino e 50 g di rucola. Pelate e tagliate le patate a tocchetti e fatele lessare. Prendete il porro e tritatelo finemente con un robot da cucina. Ripete questo procedimento con il seitan e poi fatelo rosolare in una padella con dell’olio extravergine di oliva. Una volta che si è dorato, toglietelo dalla padella, aggiungete il porro e fatelo appassire a fuoco moderato. Quando anche il porro avrà raggiunto la giusta doratura, unite le patate, ricordatevi di regolare di sale e pepe e mescolate il tutto, lasciandolo asciugare. Spegnete, ed unite il seitan. Una volta raffreddato il composto, lavoratelo con le mani, formando dei burger, passateli nel pane integrale grattuggiato e disponeteli in una teglia con un foglio di carta da forno. Fate cuocere per 180° a 5 minuti, rigirateli e fate proseguire la cottura per altri 5 minuti. Ora potete servire i vostri burger, su un letto di rucola e soncino.

About Leila Cimarelli

Leila Cimarelli, nasce il 10 marzo 1990, originaria di Roma, nel 2000 si trasferisce con la famiglia a Salerno. Amante del cinema, del teatro e della televisione, da sempre. Diplomata nel 2009 all'Istituto Tecnico Commerciale "A.Genovesi" - Salerno, nel 2010 si iscrive alla facoltà di Discipline delle arti visive, della musica e dello spettacolo presso l' Università degli Studi di Salerno, laureandosi nel febbraio 2014. Ora è iscritta al corso di laurea magistrale di Editoria, Informazione e GiornalismoTelevisione dell’Università Roma Tre. Sogna un giorno, di poter lavorare nel mondo del giornalismo.

3 Comments

  1. Pingback: Dolci dopo il Tiggì: ricetta chiffon cake al cocco di Ambra Romani, 3 novembre 2014 | LaNostraTv

  2. Pingback: Cotto e mangiato e la golosa sfoglia gorgonzola, pere e noci del 3 novrembre 2014 | LaNostraTv

  3. Pingback: Detto Fatto, il piatto del 3 novembre 2014: tortelloni alla ricotta | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *