La prova del cuoco, le ricette del 6 novembre 2014. Omaggio a Lampedusa di Beppe Bigazzi

By on novembre 6, 2014

La conduttrice inaugura la puntata di oggi con un omaggio e un pensiero alla Città di Roma, piegata dal maltempo degli ultimi giorni. Si rincara la dose in occasione del Campanile Italiano, che ospita i concorrenti di Lampedusa. La tradizione prosegue poi la mitica Alessandra Spisni, che rivisita la piadina romagnola in versione calzone ripieno di verdure. La nostra Annina, invece, ha preparato per noi un magnifico castagnaccio, dopo averci deliziato con le peschine di Dolci Dopo il Tiggì di ieri.

La prova del cuoco, le ricette del 6 novembre 2014. Omaggio a Lampedusa di Beppe Bigazzi. La tradizione sempre grande protagonista della cucina in tv. Se ieri Fabio Potenzano ha preparato un aghieddu chi patati a Detto Fatto, la splendida Tessa Gelisio si è cimentata in un risotto allo zafferano e Finferli molto gustoso. Le ricette del mezzogiorno di ieri hanno invece buttato un occhio alla ricerca, in occasione della campagna di sensibilizzazione AIRC.

La prova del cuoco, le ricette del 6 novembre 2014. Omaggio a Lampedusa di Beppe Bigazzi. Una puntata ricca di piatti sfiziosi, quella di oggi. Come vi abbiamo prennunciato, vi presenteremo le ricette di Alessandra Spisni, che ha preparato per noi un calzone di piada con verdure autunnali e formaggi, Anna ha invece realizzato un magnifico castagnaccio, mentre Antonella Clerici si è cimentata in un piatto di reginelle al ragù di maiale, panna e marsala.

foto_la_prova_del_cuoco_calzone_di_piada

Calzone di piada con formaggi e verdure autunnali di Alessandra Spisni. Ingredienti per la piada: 500 g di farina, 1 bustina di lievito chimico per torte salate, 20 g di sale, 80 g di panna fresca, 200 g di latte fresco intero. Per il ripieno: 100 g di prosciutto cotto, 150 g di taleggio, 150 g di passata di pomodoro, una patata, 50 g di lardo tritato, origano, uno spicchio d’aglio, olio e.v.o., sale e pepe. Impastiamo la sfoglia per la piada e lasciamo riposare per circa 30′ coperta da una pellicola trasparente. In una pentola d’acqua bollente, lessiamo la verza privata della costola dura e le patate tagliate a dadini, lasciandole bollire per un minuto. Tagliamo il prosciutto cotto a pezzetti e mettiamo da parte. Prepariamo la salsa con la passata di pomodoro, sale, pepe, origano e uno spicchio d’aglio tagliato a metà. Tagliamo il taleggio a cubetti, privato dalla crosta. Saltiamo la verza e le patate con il lardo, quindi aggiungiamo la passata di pomodoro insaporita. Tiriamo la sfoglia e dividiamola in quadrati. Distribuiamo il prosciutto, il taleggio e la verza. Chiudiamo a triangolo e cuociamo sul testo o in forno.

Castagnaccio al gratin di mele di Anna Moroni. 400 g di farina di castagne, 60 g di zucchero, 50 g di uvetta, 30 g di pinoli, 600 g d’acqua, olio e.v.o., sale. Per il gratin: 200 g di panna fresca, 3 mele, zucchero di canna q.b., composta di albicocche, cannella, burro. Amalgamiamo con una frusta la farina di castagne, l’acqua, lo zucchero, 4 cucchiai d’olio, sale e uvetta. Versiamo il composto in una teglia da 28 cm spolverizzata di pan grattato. Cospargere di pinoli e infornare a 200°C per 50′. Togliamo dal forno e lasciamo raffreddare. Tagliamo le mele a fettine e spennelliamo la superficie del castagnaccio con la composta di albicocche. Adagiamo le mele sul dolce e spennelliamole con il burro fuso. Spolverizziamo con lo zucchero di canna, quindi facciamo gratinare. Facciamo bollire la panna e aromatizziamo con un po’ di cannella. Accompagniamo il dolce con la salsina.

Reginelle al ragù di maiale, panna e marsala di Antonella Clerici. Ingredienti per 4 persone: 320 g di reginelle, 1 cipolla, 200 g di macinato di maiale, farina q.b., 125 mL di marsala secco, 2 rametti di timo, 1 ciuffetto di salvia, 125 mL di panna fresca, un bicchiere di brodo di carne, 40 g di grana grattugiato, olio e.v.o, sale e pepe. Soffriggiamo la cipolla con con 2 cucchiai d’olio, facciamo appassire e rosoliamo la carne. Dopo 3-4 minuti, spolverare con una manciata di farina. Sfumiamo poi con il Marsala, uniamo la salvia, il timo, la panna e un bicchiere di brodo caldo. Aggiustiamo di sale e pepe. Lasciamo cuocere per 8/10 fino a ottenere una cremina. Cuociamo le reginelle e condiamo con la salsa.

About Martina Dessì

Nata nel 1988, in un venerdì molto speciale… Dopo la maturità scientifica, conseguita a pieni voti, ha deciso di iscriversi al corso di laurea in Chimica. Non trascura la passione per la lettura, che nutre sin da bambina, divorando enormi quantità di libri. Quasi per caso, si trova ora ad inseguire il suo sogno, che sembrava ormai sopito, scrivere…

4 Comments

  1. Pingback: Detto Fatto, la ricetta del 6 novembre 2014. I Pagnuttielli di Ciccio Pizza | LaNostraTv

  2. Milena

    novembre 6, 2014 at 18:29

    Ho trovato molto golose tutte le vostre ricette non c’è che dire Antonella è sempre la regina dei fornelli forse perchè mi identifico in lei

  3. Pingback: Dolci dopo il Tiggì 6 novembre 2014: gallery fotografica e ricetta della torta al gianduiotto | LaNostraTv

  4. Pingback: La prova del cuoco del 7 novembre 2014 e i piatti con il manzo e il San Pietro | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *