Lo Zecchino d’Oro sfida Pomeriggio Cinque: Barbara d’Urso massacra Veronica Maya

By on novembre 26, 2014
foto maya d urso

Ieri pomeriggio abbiamo visto Carlo Conti intervistato da Cristina Parodi a Italia In Diretta. Perché nell’anteprima del famoso programma di infotainment? Semplice, è iniziato ufficialmente Lo Zecchino d’Oro. Veronica Maya si è impadronita così dello slot di Parodi e Liorni, sfidando Barbara d’Urso. Se la coppia è riuscita a registrare ascolti molto buoni contro la spietata concorrenza, come è andata la Maya?

Lo Zecchino d’Oro sfida Pomeriggio 5: Barbara d’Urso massacra Veronica Maya. Nonostante la manifestazione canora abbia registrato un ascolto accettabile, il programma pomeridiano di Canale 5 domina. Tante le persone, come al solito, pronte a seguire la conduttrice di Cologno. Si vanterà anche oggi del suo risultato?

Veronica Maya, dal canto suo, fa quello che può ma Barbara d’Urso la massacra. Ormai, lo abbiamo capito, il pubblico della fascia oraria tra le 14 e le 18 è fedele all’ammiraglia Mediaset. Solo a quell’ora La Vita In Diretta recupera mentre per Veronica Maya bisogna attendere i prossimi giorni per capire meglio.

Veniamo quindi ai dati auditel di ieri pomeriggio, martedì 26 novembre. Lo Zecchino d’Oro ha intrattenuto 2.065.000 spettatori per uno share del 15.42% mentre Pomeriggio 5 raccoglie, nella prima parte, ben 3.022.000 telespettatori che diventano poi 2.908.000 nella seconda; i valori di share sono il 25.43% e il 19.45%. Facile dunque constatare la vittoria di Barbara d’Urso che ha massacrato la povera Veronica Maya. Miglioreranno i risultati della manifestazione canora di cui sono protagonisti i bambini?

About Manuel Lardelli

Nato nel 1996, giovane aspirante giornalista, frequenta il quinto anno del liceo linguistico. Le sue passioni sono la musica e la televisione; ama infatti Madonna e Kylie Minogue e si diletta a scrivere riguardo a ciò che succede davanti e dietro le quinte del piccolo schermo. Sogna una vita fatta di scadenze, corse, orari incerti, pezzi scritti, servizi montati e magari di apparire in video.

2 Comments

  1. Rossella

    novembre 26, 2014 at 14:29

    Lo Zecchino D’Oro è un simbolo. Il successo del programma dipende dalla fedeltà ad un’immagine… questa immagine può non piacere perché si lega a dei valori del secolo scorso: tanto vale togliere dal palinsesto questa rassegna canora! Io avrei preferito una conduzione della Carrà perché è l’artista che meglio sintetizza quel mondo di valori. Da una parte hai la femminilità di Mariele Ventre e dall’altra la creatività di un’ artista che ha fatto della magia il suo segno distintivo.

  2. cielo

    novembre 26, 2014 at 19:27

    15% di share e più di 2 milioni di spettatori e lo chiamate flop da togliere?
    E’ un successo considerando che sia un programma per un determinato pubblico

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *