Alessia Marcuzzi rischia il GF 14: L’Isola non deve floppare. Ventura o Venier al suo posto

By on dicembre 15, 2014
foto alessia marcuzzi

Il 2015 vedrà non poche novità nei palinsesti tv soprattutto per quanto riguarda Mediaset. Quella più importante è l’arrivo, dal 26 gennaio, dell’Isola dei Famosi 10, la prima edizione su Canale 5 dopo le nove stagioni su Rai 2. La padrona di casa sarà Alessia Marcuzzi, accompagnata molto probabilmente da Vladimir Luxuria e Alfonso Signorini.

In molti hanno già fatto partire il toto-conduttori per la quattordicesima edizione del Grande Fratello, orfano per ora proprio di Alessia Marcuzzi. Ilary Blasi è stata data tra le principali indiziate per ricoprire il ruolo di conduttrice ma in casa Mediaset ci sono ben altre idee: Alessia Marcuzzi potrebbe condurre anche il Grande Fratello se gli ascolti dell’Isola dei famosi soddisferanno tutti. In caso contrario si pensa, oltre alla Balsi, a due donne di spettacolo.

Simona Ventura e la rinata Mara Venier sarebbero nella lista delle papabili conduttrici della nuova edizione del Grande Fratello. Quest’ultimo dovrebbe partire a ridosso della fine dell’Isola dei famosi 10, a fine marzo. Alessia Marcuzzi sarebbe così libera di condurlo così come Simona Ventura, che ultimamente ha deciso di lavorare a progetto.

Stesso discorso per Mara Venier anche se non è esclusa la sua partecipazione al serale di Amici in veste giudice visto il sodalizio con Maria De Filippi grazie a Tu si que vales. Resta, comunque, un’alternativa interessante in casa Mediaset anche se il vero colpaccio sarebbe quello di Simona Ventura. Gli ascolti dell’Isola decreteranno il nome del nuovo, o la conferma, conduttore del Grande Fratello 14

About Federico Ranauro

Nato e residente in provincia di Salerno ma da cinque anni vive a Parma. Ha conseguito la laurea triennale in Scienze della Comunicazione e la specializzazione in Giornalismo e cultura editoriale presso l’Università di Parma. Ha la passione per la scrittura e lavora come giornalista da circa tre anni, in particolare nel settore sportivo e televisivo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *