Ballando con le stelle: Giusy Versace e Raimondo Todaro vincono l’edizione 2014

By on dicembre 7, 2014
foto Ballando con le stelle

Una finalissima molto agguerrita quella di stasera: Ballando con le stelle, il fortunato show danzerino del sabato sera di Rai1 condotto con successo da Milly Carlucci, ha infatti chiuso i battenti dopo una trionfante edizione, ricca di colpi di scena, tra i quali lo spiacevole incidente del quale è rimasta vittima Giusy Versace in una delle prime puntate, perdendo la protesi della gamba destra proprio durante l’esibizione e scatenando il panico in studio.

E gli imprevisti non sono mancati neanche nell’ultima puntata, dove abbiamo visto poco fa una furiosa Carolyn Smith scagliarsi in diretta contro un’infastidita Selvaggia Lucarelli, accusandola di non sapere nulla sulla danza! Nel dettaglio, la giurata storica di Ballando con le stelle ha asserito a gran voce (riferendosi alla Lucarelli): “Se io sono qui e tu sei lì, c’è un motivo: io sono informata sulla danza… tu no!”.

A sfidarsi sulla pista da ballo per la finalissima sono stati Raimondo Todaro con Giusy Versace, Samanta Togni con Giulio Berruti, Ekaterina Veganova con Valerio Aspromonte, Maykel Fontes con Giorgia Surina, Sara Di Vaira con Andrew Howe. A danzare nell’Auditorium RAI del Foro Italico di Roma, per l’occasione, sono tornate inoltre alcune delle “star” delle precedenti edizioni.

Il “verdetto”, arrivato intorno alla mezzanotte e 50, ha decretato vincitori Giusy Versace e Raimondo Todaro, che hanno trionfato con il 56% dei voti battendo Andrew Howe e Sara Di Varia, secondi classificati!

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come Uno Mattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In, affiancando la passione per il piccolo schermo a quella per la scienza, che ha sempre caratterizzato il suo percorso di studi. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale del sito.

One Comment

  1. Rossella

    dicembre 7, 2014 at 12:20

    Ballando non ha sbancato l’auditel perché si è creato il tipico clima da giostra medievale, se non avessi respirato l’atmosfera del Saracino mi sarebbe sembrata una sorta di guerra civile. Lo spettacolo finisce per influenzare la nostra prospettiva sul mondo… vivo ad Arezzo da diversi anni e da non aretina vivo una sorta di affezione verso “Porta Santo Spirito” anche se ormai mi sono trasferita in un’altra zona e quindi in teoria la mia porta sarebbe “Porta Crucifera”… al sud tutto questo non esiste; una forma di spettacolo equivalente potrebbe essere quella legata alla parrocchia del quartiere, ma in quel caso la festa del quartiere diventa la festa della città; da noi la festa del santo patrono non è meno sentita del mese mariano o della festa del santo della parrocchia del Carmine, tanto per dirne una.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *