Belen Rodriguez troppo provocante: rimossi i maxi-cartelloni pubblicitari?

By on dicembre 13, 2014
foto belen rodriguez

Solo qualche giorno fa – il 9 dicembre 2014 – ne andava fiera sui social, pubblicando uno scatto proprio delle foto in bella vista formato maxi sui palazzi di Milano, gli scatti – per una campagna pubblicitaria di un noto marchio di intimo – sono stati realizzati con l’aiuto del suo “braccio destro” Giuseppe Dicecca, con cui collabora – da quanto ha scritto proprio la stessa show girl – da circa 7 anni.

Oggi invece, mentre inganna il tempo tra un selfie e l’altro, arriva l’amara sorpresa per Belen Rodriguez: stanno facendo molto discutere infatti due maxi cartelloni pubblicitari installati su un palazzo in zona Corso Bueno Aires a Milano. Curve pericolose quelle di Belen, gli automobilisti passano, guardano e…si distraggono!

La polizia locale a quanto pare avrebbe deciso di rimuovere i manifesti pubblicitari in questione che stando alle indiscrezioni dovrebbero essere rimossi già lunedì prossimo…Sarà vero? Eppure non è la prima volta che si vedono modelle in lingerie su un cartellone pubblicitario e le pose in cui è stata immortalata Belen non sono tanto diverse da quelle già viste ampiamente in numerosi giornali di moda.

Non sarà che semplicemente è giunto al termine il periodo concordato (e pagato) dello spazio pubblicitario? Secondo il telegiornale di Studio Aperto la “colpa” dell’ imminente rimozione sarebbe proprio delle curve provocanti di Belen…staremo a vedere.

About Stefania Cicirello

La sua tana attualmente è a Milano, la chiamano Ahnia ed è speaker radiofonica su Radio Danza dove conduce un programma in diretta tutti i venerdì dalle 17.00 alle 19.00. Indirizzo di studi prettamente artistico, Stefania parla tanto, viaggia e sogna di girare il mondo, disegna e respira l'aria delle sale di danza da quando aveva 5 anni. A 17 anni la sua prima esperienza all'interno di uno studio televisivo nei panni di una timida e impacciata valletta al fianco di Maurizio Mosca: di calcio non capiva nulla allora e poco è cambiato ma se le date la Moto Gp saprà intavolare la migliore delle discussioni da bar. Con la sua personalità creativa si interessa di grafica, fotografia, musica, danza e...tv!

One Comment

  1. Rossella

    dicembre 13, 2014 at 15:07

    Provocante non significa volgare, ci sono pose ammiccanti che potrebbero deviare il pensiero di chi è alla guida di un’automobile e non solo… il punto è questo: è ancora così? … entri in un’officina e ti rendi conto che il calendario appeso alla parete non catalizza lo sguardo di chi entra per la prima volta… questo accade perché è cambiato il nostro rapporto con lo scandalo… andiamo oltre!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *