Cotto e mangiato: la buonissima frittata con carciofi e ricotta del 15 dicembre 2014

By on dicembre 15, 2014

Il conto alla rovescia è appena iniziato. A partire da oggi, ultima settimana disponibile per ultimare i preparativi delle feste natalizie, con menù ed annessi regali. Se il vostro dilemma riguarda il lato della cucina, forse alcuni suggerimenti provenienti dalle trasmissioni Rai e Mediaset di cucina, potrebbero aiutarvi! Un esempio, potrebbe essere il goloso e facilissimo tortino al cioccolato e nocciole di Cotto e mangiato di venerdi scorso.

Se invece volete stupire i vostri ospiti con delle ricette tipicamente natalizie, che ne dite delle rosette bicolore e il panettone salato presentato oggi a La prova del cuoco? oppure la ricetta della sbrisolona con mousse di mascarpone e la pizza Babbo Natale.

Tornando alla trasmissione di Italia1 delle ore 12.50 durante l’edizione di Studio Aperto, la bravissima e simpaticissima Tessa Gelisio, all’interno della sua cucina di Cotto e mangiato tutta addobbata di rosso, in versione natalizia, con un simpatico Babbo Natale, che le fa compagnia sul bancone, oggi ha preparato un secondo piatto facilissimo, goloso e che può essere cotto in 2 maniere. Per realizzare la frittata con carciofi e ricotta, dovete effettuare una spesa di 5 – 6 euro e 30 minuti di tempo. Per qualsiasi dubbio, potete sfogliare la fotogallery in basso. Pronti, partenza, via!

foto_frittata_01

Iniziate con il tagliare a fette sottili 4 carciofi e metteteli a cuocere in una padella con dell’olio extravergine di oliva e 1 spicchio di aglio schiacciato. Allungate il tutto con l’acqua e coprite. Appena saranno diventati morbidi, metteteli da parte e ricordatevi di togliere l’aglio! Sempre nella stessa padella, scaldate 50 g di pancetta dolce tagliata a cubetti, rigorosamente senza olio.

Una volta cotta, potete amalgamare la pancetta con i carciofi e 100 g di ricotta fresca. Ora prendete 4 uova aggiustate con sale e pepe, ed aggiungete 10 g di formaggio grattuggiato per rendere il tutto più unito. A questo punto, potete scegliere in quale maniera cuocere la frittata. Proposta n.1 : cuocere gli ingredienti in padella normalmente, come mostra anche Tessa Gelisio, nella fotogallery.
Proposta n.2 : potete prendere una padella, foderarla con carta forno e versare al suo interno il composto. Fatto questo, non vi resta che cuocerlo in forno a caldo a 180° per 15 – 20 minuti. Comodo no?

Come potete vedere, in entrambi i metodi di cottura, il tempo che impiegherete per realizzare questa buonissima frittata con carciofi e ricotta è il medesimo. Sta a voi scegliere! Se ricette come questa di oggi, oppure come quelle suggerite nei giorni scorsi vi sono piaciute, l’appuntamento è per domani alle 12.50 su Italia1, con una nuova puntata di Cotto e mangiato. Buon appetito!

About Leila Cimarelli

Leila Cimarelli, nasce il 10 marzo 1990, originaria di Roma, nel 2000 si trasferisce con la famiglia a Salerno. Amante del cinema, del teatro e della televisione, da sempre. Diplomata nel 2009 all'Istituto Tecnico Commerciale "A.Genovesi" - Salerno, nel 2010 si iscrive alla facoltà di Discipline delle arti visive, della musica e dello spettacolo presso l' Università degli Studi di Salerno, laureandosi nel febbraio 2014. Ora è iscritta al corso di laurea magistrale di Editoria, Informazione e GiornalismoTelevisione dell’Università Roma Tre. Sogna un giorno, di poter lavorare nel mondo del giornalismo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *