Cotto e Mangiato propone i fusilli al pesto di salvia e mandorle, 29 dicembre 2014

By on dicembre 29, 2014
foto fusilli tessa gelisio

Inizia oggi un’altra ghiotta settimana da trascorrere nella cucina di Cotto e Mangiato, in compagnia della cuoca televisiva più amata dai telespettatori italiani: la bella, brava e simpatica Tessa Gelisio, che nella puntata della vigilia di Natale ha deliziato i più affamati con un gustosissimo pagello ripieno, facile da preparare, economico e molto saporito, mentre il giorno di Natale ha preso per la gola gli affezionati telespettatori di Studio Aperto con degli strepitosi crumble e mascarpone serviti in eleganti bicchierini: classe e gusto riuniti in un unico dessert!

E l’ultima settimana del 2014 (o la prima del 2015… fate voi!), non poteva che iniziare con un piatto favoloso: un primo straordinario, semplice da realizzare, economico e in grado di conquistare qualsiasi palato. Trattasi dei meravigliosi fusilli al pesto di salvia e mandorle, che la conduttrice ha presentato oggi nella sua seguitissima rubrica culinaria “cotta.. e mangiata!”, in onda come da tradizione alle 12.50 su Italia 1 all’interno di Studio Aperto.

La ricetta trascritta al dettaglio e la gallery fotografica contenente le immagini relative a tutti i passaggi della preparazione di questo primo strepitoso, dall’inizio alla fine, senza saltare nessuna fase, sono disponibili di seguito. Prima di scoprire questo piatto delizioso, clicca qui per goderti il piatto light proposto nella puntata andata in onda il giorno di Santo Stefano: la buonissima vellutata di lattuga. Una ricetta semplicissima, gustosa, perfetta per alleggerirsi dopo le “abbuffate” natalizie… e soprattutto salutare! Assolutamente da provare.

foto_fusilli_01

Immagine 1 di 13

fusilli con pesto di salvia e mandorle: foto 01

Ecco la ricetta del benessere, inviata alla conduttrice da Monica, un’appassionata telespettatrice di Cotto e Mangiato che vive a Venezia. Mettere nel mixer una ventina di foglie di salvia fresca (lavata e asciugata), 50 grammi di mandorle spellate, 1 spicchio d’aglio e 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva. Frullare tutto.

Scaldare abbondante olio extravergine d’oliva in una padella, rosolandovi dentro 1 spicchio d’aglio, una decina di foglie di salvia e 30 grammi di lamelle di mandorle. Buttare 350 grammi di fusilli in una pentola contenente abbondante acqua bollente salata.

Far dorare bene le lamelle e aggiungervi poi il pesto precedentemente preparato. Ultimare la cottura dei fusilli, scolarli al dente e saltarli nel sughetto in padella con un po’ d’acqua di cottura. Insaporirli con del formaggio grattugiato, impiattarli e servirli caldi! Cotti… e mangiati! Buon Appetito e Buone Feste!

Tessa specifica che le mandorle sono ricchissime di energia e quindi perfette da assumere quando si pratica sport, in gravidanza e quando si è malati. Il tempo di preparazione di questo piatto è di circa un quarto d’ora e la spesa da sostenere è di soli 3-4 euro.

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come Uno Mattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In, affiancando la passione per il piccolo schermo a quella per la scienza, che ha sempre caratterizzato il suo percorso di studi. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale del sito.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *